F1 | Perez non pone limiti alla Racing Point: “Vogliamo battagliare per il quarto posto nel costruttori”

"Spero di raggiungere qualche podio", ha dichiarato il messicano

Perez pronto a scendere in pista con la nuova RP19
F1 | Perez non pone limiti alla Racing Point: “Vogliamo battagliare per il quarto posto nel costruttori”

Intervistato dal sito ufficiale della Racing Point, Sergio Perez ha parlato degli obiettivi per la stagione 2020, sottolineando come la speranza sia quella di battagliare alla pari con McLaren, Renault e Alpha Tauri per il quarto posto nella classifica riservata ai costruttori.

Racing Point, ricordiamo, ha presentato la nuova RP20 nel corso della giornata di ieri, svelando i particolari tecnici di una monoposto, strutturata sulla base della RP19, che dovrà far dimenticare una stagione 2019 ricca di alti e bassi.

“E’ abbastanza divertente vedere come è cresciuto lo sport”, ha dichiarato Sergio Perez. “Quando sono entrato in Formula 1 ero uno dei piloti più giovani, mentre adesso sono tra i pi esperti in circolazione. E’ un aspetto che conta moltissimo in Formula 1 e ti permette di controllare più situazioni. Ogni anno, in vista di una nuova stagione, mi emoziono, specialmente quando i test stanno per iniziare. Sono in Racing Point da diverso tempo e mi rende orgoglioso vedere quanto questa squadra sia cresciuta”.

Sui cambiamenti attuati dal team ha aggiunto: “La squadra è cambiata moltissimo. Siamo cresciuti in un modo quasi significativo e ritengo che dobbiamo essere orgogliosi del lavoro che abbiamo svolto. Stiamo attraverso un grande cambiamento e questo ci sta portando a fare progressi reali e tangibili. E’ importante per noi dimostrare che siamo sul sentiero giusto. Tutti hanno lavorato a pieno ritmo e ritengo che il meglio debba ancora venire”.

Conclusione sugli obiettivi per la stagione 2020: “Sarà un lungo anno, ma non vedo l’ora di cominciare. Il supporto della mia famiglia è stimolante e spero di avere una stagione meravigliosa insieme a loro. Non vedo l’ora di correre per la prima volta in Vietnam e di tornare in Olanda (Perez ha già affrontato il circuito di Zandvoort nelle categorie junior.ndr). Lo scorso campionato abbiamo assistito a una lotta molto ravvicinata a centro gruppo e non ci lamentiamo, ma nel 2020 sarebbe bello raggiungere nuovamente il quarto posto nel costruttori, magari con qualche altro podio”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati