F1 | Minardi attacca la Ferrari: “Giovinazzi non può rimanere in panchina”

L'ex team principal: "La Scuderia dovrebbe aiutare i suoi connazionali a trovare un sedile in un team minore per poter fare esperienza nel GP"

F1 | Minardi attacca la Ferrari: “Giovinazzi non può rimanere in panchina”

Gian Carlo Minardi attacca la Ferrari: secondo l’ex team principal, infatti, il fatto che Giovinazzi sia stato nominato terzo pilota Ferrari e non possa quindi correre in Sauber da titolare sia un’opportunità mancata per il giovane italiano.

Leggendo quanto pubblicato sul suo blog personale, Minardi non comprende come mai un talento made in Italy non abbia la possibilità di correre per un team motorizzato Ferrari, la Sauber, che al contrario punta a Wehrlein per sostituire Nasr.

“Se così fosse sarebbe un vero peccato. Si tratterebbe di una piccola sconfitta per l’automobilismo italiano. La Ferrari dovrebbe aiutare i suoi connazionali a trovare un sedile in un team minore per poter fare esperienza nel gran premi. Sarebbe fantastico riavere un pilota italiano in F1 nonché protagonista durante il Gran Premio d’Italia. Tutto potrebbe essere messo in discussione qualora Massa rinunciasse all’offerta Williams. A quel punto Wehrlein troverebbe posto a Grove e per Giovinazzi si potrebbero riaprire le porte di Hinwil”, ha pubblicato Minardi sul suo sito.

Antonio Giovinazzi, quindi, potrò solo guidare la Ferrari nei test 2017 e correrà con la Sauber nelle prove libere in alcuni venerdì di Gran Premio.

Fabiola Granier

F1 | Minardi attacca la Ferrari: “Giovinazzi non può rimanere in panchina”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Daytona

    14 gennaio 2017 at 13:54

    Ha perfettamente ragione!

  2. peppe.rog

    14 gennaio 2017 at 16:25

    Non ha alcuna ragione, lui parla da esterno e non sa gli accordi con Antonio.
    Certo sarebbe bello avere un connazionale al gp d’Italia.
    Incrociamo le dita.
    (Sono della stessa provincia di Giovinazzo)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati