F1 | Mercedes, Andrew Shovlin rivela: “Sorpresi dal distacco dalla Red Bull”

"Ci aspettavamo di lottare per la pole, ma non con questi margini" ha aggiunto il capo ingegnere Mercedes

F1 | Mercedes, Andrew Shovlin rivela: “Sorpresi dal distacco dalla Red Bull”

La Mercedes si assicura la prima fila, mettendo Lewis Hamilton e Valtteri Bottas davanti a tutti in griglia per il Gran Premio di Ungheria. Non accadeva dal weekend al Montemlò: ciò che più sorprende, però, sono i distacchi dal rivale per il titolo Max Verstappen. Lewis Hamilton conquista la sua pole position numero cento uno, un record mostruoso e con un giro altrettanto strabiliante, con un distacco di ben tre decimi su Valtteri Bottas e di mezzo secondo sulla Red Bull dell’olandese. Una eternità, considerati gli esiti delle ultime qualifiche, tutte a fare proprio di Max. E tra i primi tre domani potrebbe esserci una bella lotta al via: il team di Brackley partirà con entrambe le vetture su mescola media, la migliore per la gara, ma anche poco adatta alla partenza. Verstappen, invece, ha scelto la soft e tenterà l’assalto già nei primi metri, approfittando del poco grip della gialla prima di curva uno.

E’ grandioso assicurarci la prima fila; davvero, non sapevamo cosa aspettarci qui a Budapest, pensavamo che avremmo lottato per la pole, ma non con questi margini, siamo sorpresi – ha dichiarato Andrew Shovlin, capo ingegnere Mercedes – volevamo che entrambe le vetture si qualificassero con le medie, è stato più complicato del previsto in Q2 con Valtteri, ma l’azzardo ha pagato. Una volta iniziata la gara, la media dovrebbe essere la mescola migliore, ma mostrerà i suoi punti deboli alla partenza e con il grip nelle prime curve, dovremo concentrarci su quello domani. La gara sarà dura per gli pneumatici, ma ciò può anche aprire diversi scenari per le strategie. La nostra vettura, comunque, ha mostrato un buon passo gara nelle simulazioni di venerdì e con quelle temperature, speriamo di replicarci in gara“.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati