F1 | I numeri di Robert Kubica nel Circus

Il polacco, che nella nuova stagione rivestirà il ruolo di terzo pilota Williams, ha disputato 77 GP in F1 con una vittoria all'attivo

F1 | I numeri di Robert Kubica nel Circus

La giornata di ieri ha sancito il ritorno di Robert Kubica nel Circus. Il polacco infatti è stato scelto come pilota di riserva e di sviluppo dalla Williams (come driver titolare la scelta del team di Grove è ricaduta invece su Sergey Sirotkin, che eredita così il sedile lasciato libero da Felipe Massa) che lo utilizzerà in varie sessioni di test, iniziando da quelli pre-stagionali del Montmelò, e in alcune prove libere nel corso di vari weekend iridati.

Prima di quel maledetto incidente nel rally di Andora del febbraio 2011, che ne ha inevitabilmente segnato la carriera, ma non la sua tempra da combattente, Kubica ha disputato 77 gare in Formula Uno, con 273 punti all’attivo, condite da una vittoria e una pole. La stagione più redditizia per il polacco è stata chiaramente quella del 2008, dove ottenne la sua unica affermazione in carriera al termine del Gran Premio del Canada (l’anno precedente proprio sulla pista di Montreal fu vittima di un violento incidente, che lo tenne a riposo per qualche settimana) che gli permise anche di assaporare per una domenica la vetta della classifica iridata davanti a piloti del calibro di Massa, Hamilton e Raikkonen.

Il debutto nella top class avvenne nel 2006 all’Hungaroring, dove Robert venne chiamato dalla BMW-Sauber, team in cui rivestiva il ruolo di pilota di riserva, per sostituire Jacques Villeneuve. Si trattò però di una prima amara: la sua monoposto (tagliò il traguardo in settima posizione, ndr) infatti venne squalificata in quanto risultò sottopeso nelle verifiche post-gara. Ma per il polacco la prima gioia non tardò ad arrivare e giunse due gare dopo nella splendida cornice di Monza, con il primo podio in carriera, nella domenica in cui Michael Schumacher annunciò l’addio (il primo) al mondo delle corse.

Su quella Rossa, alcune stagioni dopo, avrebbe potuto sedersi proprio Robert (il suo approdo a Maranello sembrava infatti cosa praticamente fatta), ma il destino purtroppo ha deciso di prendere – come sappiamo – una piega differente da un corso degli eventi che sembrava naturale e meritato per le sue qualità mostrate in pista.

Una cosa però è certa: il polacco sfrutterà l’opportunità datagli dalla Williams per tentare nuovamente il ritorno in pianta stabile in Formula Uno, solamente assaporato negli ultimi mesi. L’abbiamo imparato a conoscere in questi anni: non è un tipo che si scoraggia facilmente. Anzi, finché ci sarà anche una sola piccola, remota, fiammella di speranza, il buon Robert la sfrutterà al massimo.

Piero Ladisa

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. michele

    17 Gennaio 2018 at 23:53

    Kubica ha giá vinto.

  2. Pingback: Formula 1: Robert Kubica ufficializzato terzo pilota Williams. Al ... - Arcobaleno Sport

  3. schumy2

    schumy2

    19 Gennaio 2018 at 10:30

    Grande Robert. In bocca al lupo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati