F1 | Haas, Pietro Fittipaldi: “Voglio restare con un piede in Formula 1”

Il pilota brasiliano nel 2021 vorrebbe gareggiare in IndyCar senza abbandonare del tutto la massima categoria

F1 | Haas, Pietro Fittipaldi: “Voglio restare con un piede in Formula 1”

Pietro Fittipaldi ha salutato la F1 dopo sole due gare. Il nipote del campionissimo Emerson non ha sfigurato al volante della Haas come sostituto di Grosjean, portando la monoposto statunitense al traguardo sia a Sakhir che ad Abu Dhabi, senza commettere errori e con un ritmo non troppo lontano da quello dell’esperto compagno Kevin Magnussen.

Due buone prove, per un pilota ancora giovane, che dopo un anno di inattività si è visto catapultato nella massima categoria, e che ora spera di tornare a correre stabilmente nel 2021, tenendo però una porticina aperta sulla F1.

“Sono contento della mia prestazione, se la paragono a Kevin Magnussenle parole del pilota brasiliano tifosissimo del Palmeiras a cui ha dedicato il numero di gara 51Per il 2021 ancora nulla è deciso. Il mio sogno sarebbe continuare come pilota di F1 ma è chiaro che questo non è possibile il prossimo anno. Sarebbe comunque importante restare con un piede in F1, ma voglio comunque gareggiare. L’ideale sarebbe correre in IndyCar mantenendo però un ruolo in Formula 1. Sarebbe lo scenario migliore”.

Per quanto fatto vedere Fittipaldi meriterebbe quantomeno la riconferma come pilota di riserva dietro all’inedita coppia Schumacher-Mazepin.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati