F1 | GP Stiria, obiettivo punti per la Racing Point

Prove ufficiali difficili per la scuderia britannica: P17 per Perez, P13 per Stroll

Le due RP20 puntano alla Top Ten in gara
F1 | GP Stiria, obiettivo punti per la Racing Point

Sono state qualifiche del GP di Stiria difficili in casa Racing Point. La scuderia britannica ha infatti dovuto alzare subito bandiera bianca con Sergio Perez, costretto all’eliminazione già nel corso della prima manche, che domani scatterà dalla nona fila in virtù del 17° tempo ottenuto. Lance Stroll invece non è riuscito a superare la tagliola della Q2, non andando oltre la tredicesima prestazione.

È un vero peccato essersi qualifica in P17 perché abbiamo dimostrato di avere un buon potenziale questo fine settimana. È stato difficile portare a temperatura la gomma bagnata, ma alla fine del Q1 ero pronto per un buon giro fino a quando la bandiera rossa mi ha impedito di migliorare – ha ammesso Perez -. Analizzeremo i dati e speriamo di capire perché oggi non siamo riusciti a massimizzare il nostro potenziale. È sempre difficile recuperare posizioni, ma abbiamo una buona macchina e in passato abbiamo dimostrato che possiamo fare bene. Domani è un nuovo giorno e l’obiettivo sarà quello di segnare punti”.

Siamo stati competitivi in ​​Q1 e Q2, ma abbiamo perso un po’ di grip nel momento cruciale della Q2 e abbiamo appena perso Q3 – ha detto Stroll -. Dobbiamo esaminare le cause di tutto questo durante la notte e ci assicureremo di tornare più forti domani in gara. Sappiamo di avere una buona macchina in condizioni di asciutto, possiamo mirare a recuperare posizioni e raggiungere la zona punti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati