F1 | Ferrari, nessuna gerarchia: Leclerc e Sainz saranno liberi di lottare

"Importante avere due piloti che vadano molto bene in gara per fare più punti possibili per il titolo costruttori", ha detto Binotto

Sainz arriva in Ferrari reduce dal sesto posto nel Mondiale piloti ottenuto in McLaren per due anni consecutivi
F1 | Ferrari, nessuna gerarchia: Leclerc e Sainz saranno liberi di lottare

Nella nuova stagione la Ferrari si presenterà in pista con una nuova line up formata da Charles Leclerc e Carlos Sainz. Il monegasco avrà dunque un nuovo compagno di squadra che ha ereditato il sedile di Sebastian Vettel, con il tedesco volato Oltremanica per iniziare una nuova avventura professionale in Aston Martin.

Nonostante Leclerc abbia conquistato in pista, nel confronto diretto con il quattro volte campione del mondo, i galloni di prima guida partirà al pari di Sainz. Difatti Mattia Binotto ha confermato che, almeno nelle prime gare del 2021, non ci saranno ordini di scuderia e i piloti saranno liberi di battagliare almeno nella prima parte del campionato.

Non c’è nulla di scritto nel contratto in cui Charles è il leader – ha dichiarato Binotto, citato da RaceFans.net  – I due saranno liberi di combattere in pista. Penso che sia importante che non si danneggino, questo è chiaro. Ma avranno sicuramente le stesse opportunità all’inizio della stagione”.

L’obiettivo della Ferrari, come sottolineato dal team principal di Maranello, è quello di ottenere il maggior numero di punti possibili per risalire la china dopo un difficile 2020 che ha visto la Rossa chiudere il Mondiale costruttori solamente al sesto posto.

È importante avere due piloti che vadano molto bene in gara per fare più punti possibili per il titolo costruttori. Fare bene nei costruttori significherebbe che i due piloti vanno bene in termini di classifica piloti. Spero e sono abbastanza sicuro che Carlos ci aiuterà a fare meglio in termini di costruttori e in generale come squadra”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati