F1 | Ferrari, Leclerc sull’errore strategico nelle qualifiche di Montecarlo: “Ci servirà da lezione”

"Dobbiamo continuare ad avere testa bassa e a lavorare duro. I risultati alla fine arriveranno", ha sottolineato il monegasco

F1 | Ferrari, Leclerc sull’errore strategico nelle qualifiche di Montecarlo: “Ci servirà da lezione”

Charles Leclerc ha dichiarato che la Ferrari riuscirà a imparare dagli errori commessi nel corso delle qualifiche del Gran Premio di Monaco.

Il fine settimana monegasco di Leclerc, che lo ha visto correre dinanzi ai suoi connazionali, è stato segnato dall’errore strategico commesso dal muretto box della Rossa nel corso della prima manche di qualifica che lo ha costretto a scattare dall’ottava fila in gara, dove è stato protagonista di ottimi sorpassi. Ma la corsa dell’alfiere del Cavallino è terminata anzitempo a causa del danneggiamento del fondo della sua SF90 a causa contatto avvenuto alla Rascasse con la Renault di Nico Hulkenberg.

Penso che come team dovremo capire i perché, in quanto uscire al Q1 è stata un grande delusione – ha dichiarato Leclerc, citato dal portale britannico RaceFans.net -. La nostra posizione di partenza non è il 15° posto. Ci aspettavamo una gara dura, ma certamente dovremo imparare da questo”.

Sul contatto con Hulkenberg: “È stato un incidente di gara, non penso che mi abbia lasciato molto spazio”. Sulle gare finora disputate in campionato: “Non era l’inizio di stagione che ci aspettavamo. Abbiamo avuto alcune delusioni, ma dobbiamo continuare ad avere testa bassa e a lavorare duro. I risultati alla fine arriveranno”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Leclerc sull’errore strategico nelle qualifiche di Montecarlo: “Ci servirà da lezione”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

4 commenti
  1. Paolo C.

    31 maggio 2019 at 17:49

    Sì ma ragazzi… siete nati ieri? Nessuno aveva mai avuto esperienze simili?

    Daaaaai! Errosi simili sono già stati compiuti in passato e a quanto pare nessuno ha imparato niente.

    • Zac

      1 giugno 2019 at 11:15

      Non conosco nessuno che da un errore stupido impara ad essere intelligente.
      Se così fosse saremmo tutti Einstein.

      • Zac

        1 giugno 2019 at 11:40

        Nessun commentatore ha fatto il parallelo tra le qualifiche di Baku e quelle di Montecarlo: Leclerc primo nelle libere 3, nelle qualifiche hanno voluto, in entrambi i casi, risparmiare un set di gomme soft.
        Errando discitur.

  2. maxweb

    maxweb

    1 giugno 2019 at 15:44

    anche perchè risparmiare set di gomme a montecarlo, come abbiamo visto nei “trenini” degli ultimi anni, non serve a nulla
    sembra come se la ferrari non riuscisse a concentrasi che solo su un pilota per volta……

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati