F1 | Ferrari, Leclerc: “È stata una giornata intensa, abbiamo capito dove migliorare”

"Abbiamo un’altra sessione di prove a disposizione nella quale metteremo in pratica le soluzioni che l’analisi dei dati ci ha suggerito", ha detto il monegasco

F1 | Ferrari, Leclerc: “È stata una giornata intensa, abbiamo capito dove migliorare”

Charles Leclerc ha chiuso il suo primo venerdì di prove libere al volante della Ferrari stampando il nono tempo sulla pista dell’Albert Park di Melbourne. Nelle FP2 il monegasco ha realizzato la sua migliore prestazione in 1’23″754 (35 le tornate percorse, 18 invece i giri nelle prime libere. ndr) a oltre 1″1 dalla migliore prestazione della Mercedes numero 44 del campione del mondo in carica Lewis Hamilton.

Leclerc, parlando del lavoro svolto in pista, ha detto:  “È stata certamente una giornata intensa. Abbiamo provato gomme e differenti tipi di assetti e per alcuni aspetti sono molto soddisfatto. La prima sessione è andata meglio della seconda, forse perché nel pomeriggio si è alzato il vento e abbiamo faticato un po’ di più a trovare i giusti punti di riferimento. Dopo aver parlato con gli ingegneri, tuttavia, crediamo di aver capito dove dobbiamo migliorare e ci muoveremo in quella direzione. Abbiamo un’altra sessione di prove a disposizione nella quale metteremo in pratica le soluzioni che l’analisi dei dati ci ha suggerito in modo da essere pronti per la qualifica”.

Queste invece le sensazioni del team principal Ferrari Mattia Binotto: “Prima giornata di prove libere della stagione: il programma era più che altro comprendere la monoposto e il suo comportamento per poterla preparare per sabato e domenica. La pista è molto sconnessa e il vento oggi era molto forte e ha dato fastidio. I piloti non hanno avuto una grande sensazione di fiducia dalla vettura per il suo comportamento. Non ci resta che lavorare sul set-up: saremo pronti per la qualifica”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati