F1 | Ecclestone: “La Formula Uno è la Ferrari e la Ferrari è Formula Uno”

"Enzo Ferrari era molto speciale e mi ha aiutato molto", ha detto Mister E

Ecclestone non è più a capo del Circus da febbraio 2017
F1 | Ecclestone: “La Formula Uno è la Ferrari e la Ferrari è Formula Uno”

Bernie Ecclestone è stato il manager che ha portato la Formula Uno ad essere un’autentica azienda. Il 90enne britannico, che da gennaio 2017 ha ceduto il pacchetto azionario del Circus agli americani di Liberty Media, in una lunga intervista concessa al magazine GQ ha discusso della Ferrari e soprattutto ha sottolineato l’importanza del Drake nella sua vita sul quale ha espresso parole importanti.

Chi ho ammirato di più? Il Sig. (Enzo) Ferrari – ha ammesso Ecclestone, che ha ricevuto il GQ Car Awards – Era molto speciale e mi ha aiutato molto. Mi ha insegnato che lo sport è sul tavolo e il business è sotto. La Formula Uno è la Ferrari e la Ferrari è Formula Uno. È così semplice. Colin (Chapman) era un altro. Era un genio. Anche un pilota molto veloce”.

Cosa manca ad Ecclestone della classe regina del motorsport? Una domanda a cui Mister E ha risposto nel suo stile: “Mi mancano alcuni accordi, soprattutto con i promotori in alcuni circuiti, alcuni sarebbero andati in rovina se non fossimo stati coinvolti e non gli avremmo aiutati un po’,  e gli accordi con alcuni dei grandi sponsor che hanno rinnovato per decenni. Guardo le gare. E ricevo ancora strane chiamate per consigli”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati