F1 | Covid-19, Vettel: “Insieme possiamo fare la differenza”

Sull'immagine della pandemia che lo ha colpito di più: "Le bare trasportate sui camion con la commozione della gente. Resteranno per sempre dentro di me"

Il tedesco spero di poter tornare al più presto in pista a bordo della sua SF1000
F1 | Covid-19, Vettel: “Insieme possiamo fare la differenza”

Sebastian Vettel ha discusso dell’attuale situazione di emergenza da Covid-19 che ha colpito il mondo intero, in particolar modo l’Italia patria della Ferrari. Soprattutto il tedesco si augura che questo momento delicato possa sensibilizzare maggiormente la gente, affinché tutti possano recitare la propria parte per migliorare anche il futuro.

Il quattro volte campione del mondo ha rivolto i propria pensieri anche alla pista e non vede l’ora di poter tornare a guidare la SF1000, la nuova monoposto del Cavallino provata solamente nei test invernali del Montmeló.

Non è la stessa cosa sognare e guidare la macchina – ha dichiarato Vettel a Rai Sport -. Però spero che in qualche mese sono in macchina con la squadra e uscire dai box”. Dal Vettel pilota al Vettel uomo, padre di famiglia: “Sono a casa con la famiglia con i tre bimbi”.

Il tedesco non ha dubbi sull’immagine della pandemia che lo ha colpito in questi mesi: “Certamente quelle delle bare trasportate sui camion con la commozione della gente – ha ammesso Vettel -. L’Italia è uno dei paesi più coinvolti. Quelle immagini così forti resteranno per sempre dentro di me. Spero che le misure prese ci permettano di non vedere mai più scene così drammatiche in futuro”.

Sull’insegnamento che può trasmetterci questa tragedia: “Mi auguro che gli essere umani capiscano che devono rallentare un pochino. Che devono cambiare qualche abitudine, smettere di darsi la colpa a vicenda: Dovrei fare quello, dovrei fare questo. Bisognerebbe trovare un terreno comune e agire, in particolare sui cambiamenti del clima: l’origine di tanti guai. Agire insieme per un maggior rispetto del nostro pianeta. Tutti insieme possiamo fare la differenza”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    24 Aprile 2020 at 07:46

    Riposare stanca.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati