Ecclestone deluso dalla nomina di Liuzzi titolare alla Force India

Bernie Ecclestone ha dichiarato che a suo parere la Force India avrebbe dovuto sostituire Giancarlo Fisichella, passato alla Ferrari, con un pilota indiano. Il detentore dei diritti commerciali della Formula 1 ha ammesso di aver sperato in un coinvolgimento maggiore dell'India in Formula 1. Ecclestone attribuisce parte della mancanza d'interesse del Paese indiano per la F1, principalmente al fatto che la Force India abbia deciso di schierare finora piloti stranieri.

Dopo l'annuncio dell'ingaggio di Fisichella da parte della Ferrari per le ultime 5 gare della stagione, Mallya ha deciso di sostituire il romano con un altro italiano, il pilota di riserva del team, Vitantonio Liuzzi.

"Speravo che Vijay avrebbe dato una chance a Karun Chandhok" ha dichiarato Ecclestone all'Hindustan Times. "Sono po' deluso che abbiano scelto di mettere al volante il ragazzo italiano (Liuzzi, ndr). Non so se gli spettasse per contratto, ma avrei preferito vedere Karun in macchina".

Ecclestone spera che l'India possa ospitare il suo primo GP nel 2011, e si e' detto convinto che avere Chandhok alla Force India potrebbe migliorare le prospettive: "Abbiamo bisogno di avere Karun in Formula 1 velocemente" ha detto Ecclestone. "Ha il talento e l'abilita' necessaria, semplicemente qualcuno deve dargli una possibilita', e farlo ora".

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati