Anche a Monza la Ferrari celebra i Carabinieri

Al Gran Premio d’Italia un logo speciale accompagnerà le Ferrari F14 T

Anche a Monza la Ferrari celebra i Carabinieri

Come già in Canada a giugno, anche nel Gran Premio d’Italia un logo speciale accompagnerà le Ferrari F14 T di Fernando Alonso e Kimi Raikkonen: si tratta di quello celebrativo dei 200 anni dell’Arma dei Carabinieri che comparirà sulle fiancate delle vetture, vicino agli specchietti retrovisori.

Nel logo, oltre alla tradizionale granata sormontata dalla fiamma con le lettere iniziali della Repubblica Italiana, ci sono, in basso, il motto dei carabinieri “Nei secoli fedele” e le date divise da un tricolore: 1814, anno di fondazione dell’Arma, e 2014, anno del bicentenario.

La Ferrari ha voluto applicare il logo sulle monoposto per evidenziare il legame che da sempre la unisce ai Carabinieri e che è basato sulla condivisione di valori profondi come il rispetto per la propria tradizione e la propria storia e sul fatto di essere due simboli dell’Italia nel mondo.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. stefanoabbadia

    5 settembre 2014 at 07:43

    Speriamo che con la nuova gestione (purtroppo qui si chiuderà un’epoca…con la nuova gestione io vedrò questa scuderia come una Fiat e sarò consapevole che la Ferrari che sognavo e tifavo io…sarà estinta..al pari della Lotus……diciamo che resisterà solo il simbolo……temo che ne vedremo delle belle…ahi ahi ahi

  2. Radioattivo

    5 settembre 2014 at 11:41

    Io penso invece il contrario. Era ora di togliere montezemolo e mettere uno che tenga per le … tutti. Meno cocktail + pista. A livello di immagine aziendale…uno che se la ferrari va male, lascia il GP prima… mmmm da l’idea di una persona con poca umiltà e in quei momenti bisogna stringere i denti ed esserci. Viene pagato per quello.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati