Alonso: “La Ferrari deve migliorare nelle sue procedure decisionali”

"Avevamo la gomma sbagliata nel momento sbagliato"

Alonso: “La Ferrari deve migliorare nelle sue procedure decisionali”

Fernando Alonso ha dichiarato che la sua squadra, la Ferrari, deve migliorare le sue procedure decisionali, al fine di evitare situazioni come quella di oggi, dove entrambe le vetture sono uscite dopo la Q1 durante le qualifiche per il Gran Premio di Gran Bretagna.

Sia lo spagnolo che il compagno di squadra Kimi Raikkonen non sono riusciti a raggiungere la Q2 dopo essere usciti con le slick poco prima che la pioggia colpisse Silverstone nelle fasi finali della prima sessione di qualifica.

Alonso 19mo e Raikkonen 20mo al termine della Q1. E’ la prima volta che Alonso non raggiunge la Q2 dal Gran Premio di Monaco del 2010.

Il due volte campione del mondo ha ammesso che la Ferrari ha bisogno di lavorare per accelerare nel suo processo di comunicazione.

“Sappiamo che ci sono due Williams e due Ferrari fuori in Q1, quindi c’è sicuramente qualcosa di sbagliato rispetto alle altre squadre, perché quando entrambe le vetture sono fuori in una sessione come questa è perché eri nel momento sbagliato con la gomma sbagliata”, ha detto Alonso.

“Questo è qualcosa che dobbiamo guardare. E’ vero che è successo altre volte, e molte volte siamo stati salvati dalla fortuna.”

“Dobbiamo fare meglio la prossima volta. Penso che le squadre più grandi abbiano procedure più lunghe rispetto a squadre più piccole, quindi abbiamo bisogno di accelerare alcune delle comunicazioni e alcune delle cose che facciamo.”

“Penso che oltre a Rosberg e Hamilton non ci sono altri pretendenti al titolo di campione del mondo quest’anno”, ha detto.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

7 commenti
  1. Aanto

    5 Luglio 2014 at 19:12

    Gli zebedei di Alonso hanno raggiunto regimi di rotazione pazzeschi !

    • stefanoabbadia

      6 Luglio 2014 at 08:01

      Già…..anche se un campione come lui…con la sua esperienza e il suo peso…beh..avrebbe anche potuto dire all’interfono al suo iongegnere e al suo team manager espertissimo: scusate…ma perché dobbiamo rischiare cosi tanto per poter fare un tempone nel Q1…quando nasterebbe assicurarsi l’entrata nel Q2…per poi vedere di entrare nel Q3 e li magari rischiare il colpaccio?…invece anche lui ha subito scelte assurde e per lo più su due vetture…pazzesco…altro che puntare per comodita il dito sulla power unit…la power unit secondo me ha delle carenze ma non dimentichiamo che è stata progettata dietro precise indicazioni della direzione tecnica ovvero aerodinamica…settore carente da anni per cuii credo quest’anno si era decisa una priorità assoluta ….questo non ha pagato perché ha penalizzato troppo il motore…si tanti saranno contrari al mio parere ma…il tempo dira la verità…cmq questa è solo una mia opinione..vedremo…

  2. F1-fan

    5 Luglio 2014 at 20:03

    Un modo gentile di bacchettare la squadra, o diamo la colpa al meteo?

  3. SuperKIMI2007

    5 Luglio 2014 at 23:18

    Povero Alonso…..ma finchè Todt sarà a capo della FIA non vincerai più un c.a.z.z.o perchè favorirà sempre gli altri team prima la Red Bull e ora la MERCEDS …..come al suo tempo Max faceva con la Ferrari….

  4. Ho il vago ricordo dei racconti di un tale Ezio Zermiani quando le tecnologie che hanno condotto il mondo a fidarsi solo indicazioni informatiche che la Ferrari era abilissima a prevedere gli eventi atmosferici.
    Come faceva? forse con 10, 20,30 o più collaboratori sparsi nelle aree limitrofe ai circuiti che via radio indicavano gli eventi atmosferici
    ALZA IL NASO E GUARDA LE NUVOLE
    Era un epoca nel quale i club di fans potevano affiggere il logo della Ferrari sulla porta del loro club prima che degli avvocati glielo impedissero
    Chi erano questi collaboratori preziosi, navigatori,cacciatori, pescatori, agricolori giocatori di golf, aviatori?
    Autoctoni, Indigeni?

  5. Radioattivo

    6 Luglio 2014 at 12:07

    Alonso il prox anno ha già deciso. Honda… quindi Mclaren. La ferrari non può fare queste figure mostruose. E’ il caso di licenziare. Briatore….? Solo per paura del presidente montezemolo di scomparire con una figura così forte.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati