Toro Rosso, Kvyat: “Non sono riuscito a mettere insieme un buon tempo”

Sainz: "Speriamo di lasciare Hockenheim con qualche punto"

Toro Rosso, Kvyat: “Non sono riuscito a mettere insieme un buon tempo”

Qualifica negativa per la Toro Rosso sul tracciato di Hocmenheim. Nonostante le ottime premesse del venerdì, infatti, Carlos Sainz e Daniil Kvyat non sono riusciti a raggiungere l’ultimo taglio della Q3, fermandosi rispettivamente alla sedicesima e alla diciannovesima posizione. Entrambi dovranno effettuare una gara d’attacco per cercare di portare a casa qualche punto prima della classica pausa estiva.

Ecco le parole di Carlos Sainz: “È stata una qualifica molto difficile. Qui a Hockenheim fatichiamo: sapevamo già che un circuito come questo, dove conta la potenza, sarebbe stato impegnativo per noi, perché non siamo abbastanza veloci sui rettilinei. Detto questo, penso di aver fatto un ottimo giro. Mi sento bene in macchina e il pacchetto sta funzionando, ma questo è il massimo che potevamo tirare fuori dalla vettura oggi. Domani cercheremo di lottare per altri punti: non sarà facile, ma naturalmente daremo il massimo e cercheremo di arrivare quanto più in alto possibile in classifica; sarebbe bello andare in vacanza con qualche punto in più in saccoccia”.

Ecco invece le impressioni di Daniil Kvyat: “Sono deluso, non ho guidato bene nelle qualifiche di oggi e il mio ultimo giro non è stato abbastanza veloce per passare alla Q2: ho perso i miei riferimenti, ho fatto qualche errore e non sono riuscito a mettere insieme un buon tempo. Ieri sembrava una giornata promettente, ma oggi siamo calati proprio nel momento che contava di più. Sono arrabbiato e mi sento al di sotto del mio solito livello, questo è certo – i momenti in cui non ti senti a tuo agio in macchina possono arrivare per tutti ed è quello che mi sta succedendo adesso. Devo capire un po’ meglio cosa sta accadendo intorno a me e cercare di trarne le giuste conclusioni così da guidare nuovamente con fiducia. Tornare ad essere competitivo come mio solito è un compito difficile, ma sono giovane e sicuro che troveremo delle risposte al più presto. C’è un lato positivo: sento che la soluzione non è poi così lontana…”

“Ieri abbiamo avuto un buon venerdì, come non succedeva da un po’ di tempo, quindi adesso abbiamo bisogno di ripartire da lì. La gara è domani e cercheremo di lottare per recuperare. Non ho molto da perdere, quindi attaccherò” ha concluso.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati