Timo Glock: vorrei tornare sul podio di Sepang come nel 2009

Timo Glock: vorrei tornare sul podio di Sepang come nel 2009

Timo Glock, tedesco della Virgin, si ritrova per le mani un mezzo che certamente non gli permette di trovarsi nella zona punti, ma questo non è abbastanza per abbattere il morale del pilota che spera in una bella gara in Malesia come ai tempi della Toyota.

“La Malesia è una delle gare più dure del calendario di F1: il discorso equivale per vettura, pilota e tecnici. Per questo motivo, io e molti altri colleghi abbiamo deciso di rimanere in Australia o di andare direttamente in Malesia per acclimatare il nostro fisico al caldo e all’umidità di queste zone.

Oltre alla situazione del tempo dobbiamo mettere in preventivo che il tracciato è tutt’altro che semplice e in particolare la curva 14 è una trappola.

Sono sempre felice di tornare in Malesia, qui ho bellissimi ricordi e soprattutto vorrei tornare sul podio, come già accadde nel 2009 quando, prima che stoppassero la gara, mi trovavo all’inseguimento del leader che era Button, e ad essere del tutto sincero, vorrei far finta di non essere stato in Australia e vorrei iniziare il mio campionato qui.

Che cosa ci aspettiamo da questa gara? Solamente di portare entrambe le vetture al traguardo”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

30 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati