Timo Glock: vorrei tornare sul podio di Sepang come nel 2009

Timo Glock: vorrei tornare sul podio di Sepang come nel 2009

Timo Glock, tedesco della Virgin, si ritrova per le mani un mezzo che certamente non gli permette di trovarsi nella zona punti, ma questo non è abbastanza per abbattere il morale del pilota che spera in una bella gara in Malesia come ai tempi della Toyota.

“La Malesia è una delle gare più dure del calendario di F1: il discorso equivale per vettura, pilota e tecnici. Per questo motivo, io e molti altri colleghi abbiamo deciso di rimanere in Australia o di andare direttamente in Malesia per acclimatare il nostro fisico al caldo e all’umidità di queste zone.

Oltre alla situazione del tempo dobbiamo mettere in preventivo che il tracciato è tutt’altro che semplice e in particolare la curva 14 è una trappola.

Sono sempre felice di tornare in Malesia, qui ho bellissimi ricordi e soprattutto vorrei tornare sul podio, come già accadde nel 2009 quando, prima che stoppassero la gara, mi trovavo all’inseguimento del leader che era Button, e ad essere del tutto sincero, vorrei far finta di non essere stato in Australia e vorrei iniziare il mio campionato qui.

Che cosa ci aspettiamo da questa gara? Solamente di portare entrambe le vetture al traguardo”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

30 commenti
  1. Federico Barone

    3 Aprile 2011 at 23:01

    Scusate: “2 anni fa…”

  2. strige

    3 Aprile 2011 at 23:38

    @Federico Barone: no, calma…sono due cose COMPLETAMENTE DIVERSE. il mass dumper ERA ILLEGALE E QUINDI ERA DA SQUALIFICA, il Doppio diffusore è nato a causa di un buco regolamentare e considerato successivamente LEGALE. Non confondiamoci.

    Però che il sospetto che brawn si sia messo d’accordo con la FIA ci può stare.

    Il mio intento (prendendo i casi più eclatanti) era quello di farvi capire che ogni anno c’è sempre stato qualcosa di SOSPETTOSO.

    Il terzo pedale mclaren, centralina unica mclaren, la non squalifica della mclaren nel 2007, i deflettori laterali della ferrari fuori misura ma poi regolari, il fondo piatto della rossa con la molla, i sopracitati casi della renault, per poi passare alla brawn per finire alla red bull. Ogni anno c’è un sospetto…se andiamo avanti così, perdiamo troppo tempo ad insospettirci e a goderci poco la formula 1.

    P.S. da schumacheriano però ti dico che il mondiale del 2006, a me, sinceramente brucia ancora…

  3. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    4 Aprile 2011 at 00:27

    x i tifosi ferrari
    vi piacerebbe Glock al posto di Massa?

  4. Sergio

    4 Aprile 2011 at 07:50

    mi piacerebbe Massa a casa…

  5. Federico Barone

    4 Aprile 2011 at 10:10

    @ strige:

    Ma quanto tempo dopo aver passato non so quante verifiche tecniche e su quali pressioni il massa dumper è stato dichiarato illegale?;-)

  6. strige

    4 Aprile 2011 at 11:21

    @ federico barone: Beh, ti dico quello che so, che può essere anche sbagliato. cmq sia, io so questo:
    Nel 2005 la renault aveva già un mass dumper, ma era diverso, era fisso. Nel 2006 avranno fatto giustamente un upgrade del sistema che, da quello che mi risulta, non era stato presentato alla fia. Come si è riusciti a sapere del mass dumper? Io so che è stata la mclaren, ma lei ha smentito…io so solamente questo a grandi linee.

    Ovviamente cambiare le regole in corsa è sbagliato, ma sarai della mia stessa idea che se una auto è illegale, questa va squalificata (almeno per l’anno in corso).

    Cmq sia non posso darti un opinione oggettiva, in quanto, come detto prima, mi rode parecchio ancora adesso aver perso quel mondiale. Posso capire il mondiale del ’97, del ’98, del ’05, ma quello del 2006 me lo sento rubato…che ci vuoi fare, pure i migliori rosicano (che modestia 🙂 )

  7. ridas22 (tifoso Barrichello e Heidfeld)

    4 Aprile 2011 at 14:37

    Lo ripeto, Glock dovrebbe guidare un’auto più veloce, ha dimostrato con la Toyota di essere un valido pilota. Merita una possibilità sicuramente migliore della Virgin!

  8. Federico Barone

    4 Aprile 2011 at 21:19

    Però è importante che resti nella scena, altrimenti nessuno si ricorda pù di lui. Per un pilota emergente può andare bene anche un’altra serie (Di Resta?), ma quando non sei più un debuttante, secondo me è meglio guidare anche in un team di secondo piano in F1, piuttosto che nel superturismo, per esempio.

  9. Caribbean Black

    6 Aprile 2011 at 01:17

    @strige…..sei sempre unico ed incredibile….non sai quanto si sente la tua mancanza di là…..
    Sei sempre giusto, corretto, ed obbiettivo…..un grande!!!!
    Bravissimo sulla questione “dubbi” vedi 2005 – 2006 e 2008 e “certezze” vedi ultimo giro di glock e trulli in cui glock ha girato piu veloce di trulli di un decimo e mezzo quasi, con gomme da asciutto su pista impraticabile….purtroppo alla gente ignorante ed invidiosa non interessa documentarsi…..se si fossero documentati avrebbero capito che glock si trovava in 7a posizione solo grazie la fatto che non rientrò ai box per cambiare gomme come fece hamilton che prima di rientrare era 5o, per cui abbondantemente in vantaggio su massa in classifica….

  10. AlexMah(tifoso Stella Bruno)

    6 Aprile 2011 at 01:28

    glock non centra nulla …
    è stato hamilton che ha avuto un gran culo
    come ce l’ha avuto vettel ad abu dhabi..
    Purtroppo sono le corse!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Kubica in pista nel GP di Stiria

Il polacco prenderà parte al primo turno di prove libere
La scuderia Alfa Romeo Racing ORLEN, ha annunciato che Robert Kubica ritornerà in azione durante il weekend in Austria, in