Stevens: “Bene nonostante un errore”

Per l'altra Manor di Merhi un falso allarme relativo all'ERS

Stevens: “Bene nonostante un errore”

Non avrebbero potuto andare meglio considerato l’handicap sulla concorrenza, tuttavia un imprevisto ha complicato ulteriormente le qualifiche iberiche della Manor.

“Sono discretamente soddisfatto – ha detto Will Stevens, 19° – Malgrado un piccolo errore ho migliorato il tempo del primo run e la macchina si è comportata bene”.

“All’inizio mi sentivo a mio agio, poi sono stato chiamato alla pesa veicolo ed è apparso un allarme relativo all’ERS che si è in seguito rivelato falso – ha raccontato Roberto Merhi, 20° – Portata l’auto ai box era ormai troppo tardi per uscire. Peccato”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati