Schumacher è un combattente e non si ritirerà secondo il suo manager

Schumacher è un combattente e non si ritirerà secondo il suo manager

La reazione di Michael Schumacher ad una brutta gara in Turchia lo scorso weekend ha dimostrato che il tedesco è un combattente e non si ritirerà secondo il suo manager Sabin Kehm.

Dopo l’ammissione del sette-volte campione del mondo che ha dichiarato di “non provare gioia” al momento dopo una lunga e inutile battaglia ad Istanbul, molti commentatori hanno previsto un nuovo ritiro per Schumacher.

“Il suo problema è che al momento non si diverte e non sembra competitivo” ha dichiarato David Coulthard al giornale Telegraph.

Ma il manager di Schumacher ha dichiarato al giornale Bild: “Dovrebbero conoscere Michael meglio di chiunque altro. Ha dimostrato ancora una volta che è un combattente. Il fatto che sia deluso dopo una gara come Istanbul dimostra che è ancora affamato”.

Norbert Haug della Mercedes si è detto d’accordo: “Sta guidando come un giovane affamato di vittorie. Di sicuro i risultati mancano ancora e quindi ci sono critiche” ha dichiarato all’agenzia SID.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

101 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati