Rosberg: “Il circuito del Messico simile ad un kartodromo”

Il pilota Mercedes ha avuto qualche problema nell'FP1, mentre nell'FP2 è stato il più veloce

Rosberg: “Il circuito del Messico simile ad un kartodromo”

Non è stata il rullo compressore delle gare passate, ciò nonostante anche in Messico la Mercedes non ha mancato l’appuntamento con la prima posizione grazie a Rosberg nella seconda sessione di libere.

“E’ stato eccitante calcare il tracciato Hermanos Rodriguez per la prima volta. Mi ha riportato alla mia infanzia e ai kart viste le tante curve strette – il riscontro di Nico, nell’FP1 vittima di un surriscaldamento dei freni e dunque soltanto 6° – Tecnicamente parlando ho usato un nuovo alettone e provato altri pezzi aggiornati. Nel complesso sono soddisfatto. In particolare mi ha colpito la velocità raggiunta sul dritto a causa dell’altitudine che incide sullo spunto”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati