Red Bull, per Webber e Vettel c’è da migliorare dopo le libere in Canada

Red Bull, per Webber e Vettel c’è da migliorare dopo le libere in Canada

Mark Webber ha ammesso che la Red bull Racing deve migliorare le prestazioni in vista del Gran Premio del Canada di F1 dopo un avvio difficile nelle prove libere. L’australiano ha chiuso in settima posizione oggi, a quasi secondo dal miglior tempo di Fernando Alonso.

Webber, il cui compagno di squadra Sebastian Vettel ha ottenuto il secondo tempo ma a quasi 4 decimi, ha ammesso che al suo team manca ancora velocità.

“Fernando è stato veloce ma dobbiamo trovare più velocità” ha detto Webber. “Non è
andata troppo male ma non siamo stati sufficientemente veloci. Con i carichi di carburante siamo stati particolarmente penalizzati dalle bandiere rosse alla fine. In generale non è andata troppo male, dobbiamo solo solo migliorare. Siamo tutti su un buon livello anche la McLaren e la Ferrari. La competizione è molto serrata, dobbiamo trovare un passo migliore”.

Vettel ha avuto un inizio di difficile di weekend dopo l’incidente nella prima sessione
di prove libere, sebbene il tedesco sia tornato in azione nel pomeriggio.

“Ero un po’ troppo veloce in quella curva e ho perso il posteriore”, ha detto Vettel dopo l’incidente. L’impatto non è stato forte e non c’erano troppi danni da riparare, fortunatamente”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti
  1. Enzo ( Siderno )

    10 Giugno 2011 at 23:38

    Finalmente ……abbiamo visto anche il ” sig vettel ” , cosa è capace di fare. Sbattere il grugno .

  2. Marco

    10 Giugno 2011 at 23:42

    Qui la vedo dura. Se non fà la pole Seb e se ne và nei primi giri sono dolori…

  3. Beppe (tifoso RedBull)

    11 Giugno 2011 at 09:01

    @Enzo ( Siderno ) .
    La sportività è il tuo pezzo forte, sei ok continua così!!! Sei certamente in pole !!!

    Tornando a cose serie non capisco se il team si sta nascondendo o ha veramente delle difficoltà a Montreal.

    Beppe

  4. Francesco

    11 Giugno 2011 at 09:41

    Beppe ognuno è libero di dire ciò che vuole e poi non è stato antisportivo, ha detto solamente che anche Vettel sbaglia!
    dalla tua risposta si capisce benissimo che sei un tifoso di Vettel. ma mi spiace per te ma questa gara forse non la vincerà e forse non farà manco la pole position.
    anzi lo spero tanto e spero che in gara lo svernicino tutti! eh basta con questo dominio Redbull! così non c’è neanche più gusto.. poi magari gli tolgono gli scarichi soffiati.. però le vittorie glie le lasciano comunque.. che ragionamenti del cavolo la FIA..

  5. francesco (tifoso alonso)

    11 Giugno 2011 at 09:47

    @beppe
    per me forse entrambe le cose, perchè se ricordi lo scorso anno i circuiti in cui hanno avuto difficoltà sono stati montreal e monza e quindi forse questi problemi li hanno anche quest’anno, anche se per me saranno comunque competitivi.

  6. cesco

    11 Giugno 2011 at 10:04

    Marco
    antiAlonso preokkupato mmmmmmmmm……, per me la RedBull si nasconde, Alonso ha fatto una bella prova, ma ce ne vuole ancora per le qualifiche staremo a vedere!!

  7. Francesco

    11 Giugno 2011 at 10:17

    eccolo un altro.. io non tifo alonso ma non sono antialonso come dici tu marco.. solo che mi sono rotto di vedere la f1 come un gruppetto di monoposto che manco riescono a superarsi tra loro, persino in gp 2 c’è più spettacolo.

  8. Beppe (tifoso RedBull)

    11 Giugno 2011 at 10:34

    @ francesco (tifoso alonso) .

    Si forse hai ragione, se così fosse la gara non sarà così scontata.
    GP interessante in tutti gli aspetti.
    Che dire, che vinca il migliore!!

    Beppe

  9. Gennaro

    11 Giugno 2011 at 11:07

    leggevo nei commenti..anche Vettel sbaglia? forse vi siete dimenticati ma lui l’errore di tanto in tanto ce lo mette sempre..quelli che ricordo io ad esempio: fuji 2007,australia 2009, turchia 2010, spa 2010, turchia 2011, e adesso

  10. JDM

    11 Giugno 2011 at 11:14

    Inutile infervorarsi per un venerdi di prove libere…..
    Provate a rivedere gli ultimi venerdi e confrontateli con i risultati che contano in gara.

  11. maxfunkel

    11 Giugno 2011 at 12:54

    Da ieri anche Vettel è un campione… ha “firmato” il muro!!!

  12. maxfunkel

    11 Giugno 2011 at 12:58

    chissà se dal prossimo gran premio, quando gli scarichi soffiati non ci saranno più, le RB7 e le McLaren saranno ancora così distanti…

  13. sc

    11 Giugno 2011 at 14:19

    x ultimo post
    Se dal prossimo gran premio non ci saranno gli scarichi soffiati saranno dolori anche per la ferrari!!

  14. Mattia

    11 Giugno 2011 at 14:43

    In questo tracciato le Red Bull non saranno le super favorite, ma, se non succede nulla di strano, Vettel dovrebbe come minimo arrivare a podio.

  15. MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

    11 Giugno 2011 at 15:00

    quoto SC..

    tra bene o male tutti i top team stanno usando quel sistema.. probabilmente però la vera differenza si vedrà nelle qualifiche.. i valori in gara dovrebbero cambiare poco..

    secondo me la riduzione di prestazioni sarà direttamente una conseguenza della situazione in campionato costruttori..

    quindi in teoria la più penalizzata dovrebbe essere Redbull e a seguire Mclaren, Ferrari e Mercedes..

    io ci farei la firma perchè di conseguenza si troverebbero tutti molto più vicini regalandoci gare molto serrate..

    poi chi vince, buon per lui, l’importante per me è avere un campionato combattuto e non chiuso a metà stagione per via di una manifesta superiorità di un solo team su tutti gli altri..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati