Marussia in forte crisi

Il forte debito accumulato potrebbe mettere a rischio il suo futuro

Marussia in forte crisi

Per la Marussia si prospettano tempi duri. La scuderia con base a Sheffield infatti, secondo quanto dichiarato dal quotidiano britannico The Guardian, avrebbe ormai accumulato un debito insostenibile di oltre 49 milioni di sterline e sarebbe alla disperata di ricerca di aiuto per rimanere nel Circus. “Siamo in discussione con diversi potenziali investitori e sponsor, però non abbiamo alcuna certezza riguardo al futuro”,  ha confermato al giornale il capo esecutivo del team Andy Webb.

Una boccata d’aria fresca potrebbe arrivare se il gruppo anglo-russo riuscisse ad inserirsi nella top ten dei costruttori che gli consentirebbe di aggiudicarsi l’assegno di fine anno del boss Bernie Ecclestone, altrimenti le speranze saranno legate soprattutto a Graham Chilton, da poco entrato come azionista, forte dell’appoggio della sua compagnia assicurativa AON e che andrebbe a “piazzare” come contropartita il figlio Max al posto dell’attuale titolare Charles Pic dato per quasi certo in Caterham.

 

Chiara Rainis

 

Marussia in forte crisi
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. go_webber

    1 novembre 2012 at 20:41

    bene! che se ne vadano al diavolo!

  2. italdragon

    1 novembre 2012 at 21:35

    Peccato che questi piccoli team non hanno la possibilità di puntare in alto, ovviamente non alla vittoria, ma alla zona punti. La Marussia merita di più della Catherham, che ricordo possiede il KERS della Renault!

  3. fullo

    2 novembre 2012 at 10:19

    Arriveranno 10° in classifica costruttori (la vedo dura arrivare 12° o meglio per Kovalainen o altri nelle prossime gare), prenderanno Chilton che porterà soldi e si salveranno alla grande. L’anno prossimo avranno il Kers della Williams e credo che potranno staccare la Caterham.

    • CECCO

      2 novembre 2012 at 14:09

      Veramente hanno già detto che non avranno il Kers per il 2013 manterranno il vecchio cosworth come l’hrt…….!!!! Io spero solo che sti piccoli team restino in F1 perché negli anni passati sono stati il fulcro della categoria………… Anche Williams era un piccolo team la brabham la lotus la march ecc ecc……

      • fullo

        2 novembre 2012 at 14:45

        Ma se hanno ri-confermato proprio due giorni fa che utilizzeranno il Kers del 2011 della Williams che appunto girava per i motori Cosworth, solo leggermente modificato…
        Il kers con quei 3 decimi a giro circa la Marussia potrebbe fare il passetto che gli permetterà di staccare la Caterham secondo me, considerando che questi ultimi sono ridicoli dal punto di vista evolutivo…peggio degli stessi russi

      • CECCO

        2 novembre 2012 at 17:09

        Boh. Allora ricordo male……

  4. blohm

    2 novembre 2012 at 13:13

    Chiedete un prestito alla redbull….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati