Lowe: “Sbagliare poco porta al successo”

Il direttore tecnico ha sottolineato il basso numero di sbavature commesse dalla Mercedes

Lowe: “Sbagliare poco porta al successo”

La chiave del successo Mercedes nella prima parte di mondiale 2014 risiederebbe non solo nella qualità della monoposto quanto nell’assenza di passi falsi da parte del gruppo di lavoro e dei piloti. Ne è convinto Paddy Lowe che ha altresì sottolineato l’importanza della motivazione reciproca tra Hamilton e Rosberg.

“Se scorriamo tutte le gare e le sessioni di prove finora disputate il numero di errori commessi dal team sia per quanto riguarda la scelta gomme, che per il traffico o gli incidenti è stato davvero basso, ciò significa che abbiamo svolto il nostro compito al meglio anche se non va dato nulla per scontato – ha argomentato il dt ad Autosport – Ogni weekend infatti qualcuno si è reso protagonista di qualche sbavatura in pit lane. E’ chiaro invece che se si vuole arrivare costantemente alla doppietta, oltre ad avere un’ottima macchina è necessario non sbagliare, in più due ragazzi tra di loro competitivi possono dare uno sprone ulteriore”.

Chiara Rainis

Lowe: “Sbagliare poco porta al successo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati