Lotus Renault: un ottavo posto per Heidfeld, Petrov dodicesimo

Lotus Renault: un ottavo posto per Heidfeld, Petrov dodicesimo

Solo una delle Lotus Renault è andata a punti quest’oggi, quella di Nick Heidfeld, che si è piazzata in ottava posizione, mentre Vitaly Petrov è arrivato dodicesimo.

Nick Hedifeld, 8vo: “Sin da sabato sapevamo che sarebbe stato un weekend duro, ma come dico sempre, non mollare mai. Ho avuto una buona partenza, ma le prime curve sono state molto intense e sono felice di essermela cavata senza danni alla macchina. Il grande dubbio è stato quando durante la gara abbiamo dovuto cambiare dalle intermedie alle slick e siamo stati i primi a farlo. E’ stata una buona idea, ma non abbiamo avuto molto vantaggio, come può succedere quando scegli bene i tempi per fermarti. Dopo ciò, è stata una gara interessante per me, perché ho dovuto preservare le gomme e alo stesso tempo ho dovuto attaccare e difendermi in vari momenti, in particolare con Michael Schumacher e Adrian Sutil. Trovare l’equilibrio tra l’attaccare, il difendermi ed il non usurare le gomme è stato non solo molto soddisfacente, ma ha funzionato bene, con quattro punti preziosi per noi”.

Vitaly Petrov, 12mo: “Non è stato difficile guidare oggi, ma è stata dura per me correre con le intermedie. Ho perso delle posizioni e non sono stato in grado di proteggermi, perché non avevo trazione e le altre macchine hanno potuto passarmi come se non ci fossi; il DRS non mi ha aiutato per nulla; dovrebbero cambiare la posizione a Silverstone perché non mi ha permesso di sorpassare qui. Sono stato molto vicino a Sutil, ma non riuscivo a passarlo, quindi è stato molto frustrante. Non avevo nemmeno molto KERS per sorpassare, quindi sarebbe meglio piazzare la DRS zone nell’altro rettilineo. Non avevo una brutta velocità, ero piuttosto veloce, ma mi sono sentito impotente durante la gara”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

43 commenti
  1. r26

    11 Luglio 2011 at 16:39

    si ma è una questione economica tutto qui e poi non ‘ostante in budget il 4 posto e fattibile e un team che lotta x il 4 posto con un budget che è la meta di quello degli aversari io non lo giudicherei un team di seconda fascia

  2. PROST

    12 Luglio 2011 at 00:17

    hedefeld e falla finita con questo pilota non è mai andato mi ricordi un mio amico al primo gran premio di F1 del 2006 volle scommetter con il tuo pilota con me io presi webber sulla williams e gli vinsi 200 euro lo sapevo benissimo che sarebbe arrivato dietro lo sai benissimo anche tu che era alla sauber bmw che aveva fregato i motori alla williams eppure il tuo pilota arrivo dietro ciao ciao

    • Ivan27

      12 Luglio 2011 at 08:25

      Nel 2005 Heidfeld non completò la stagione, ma fino a quando corsero insieme aveva più punti di Webber ed aveva anche realizzato una pole position ed ottenuto il miglior risultato del team arrivando due volte secondo, i numeri non si discutono!

    • Ivan27

      12 Luglio 2011 at 08:27

      Ho usato il paragone con l’anno precedente per dire che Heidfeld non è inferiore a Webber.

      • heidfeld

        12 Luglio 2011 at 09:22

        @ ivan

        ma stai pure a rispondere??!!

  3. r26

    12 Luglio 2011 at 11:25

    scusate se heidfeld è superiore a kubica lo è pure petrov visto che tiene il confronto con il tedesco anzi in qualifica dove conta la velocita pura è quasi sempre davanti e in alcuni casi lo surclassa comme a sirvestone dova ha rifilato un secondo netto al vechio nik pero strano xche il russo l’anno scorso il secondo lo beccava da kubica o petrov nell’arco di una stagione si è migliorato di 2 secondi opure stando a i numeri che piaciono tanto a voi i conti non tornano ragazzi se ci fosse stato robert x prima cosa la renault aveva il divario dalla vetta che aveva ad inizio stagione quindi 4 decimi no 2 secondi e l’anno socorso ne è la prova e rober aveva almeno una 30 di punti piu di nik

    • Ivan27

      12 Luglio 2011 at 13:41

      Incuriosito da tutti i secondi che Petrov si beccava lo scorso anno da Kubica in qualifica, sono andato a rivedermi i dati, si può parlare di distacchi superiori al secondo solo nelle prime due gare, e poi a Monaco, Singapore e Monza.
      Quando il russo, dopo i suoi primi 10 GP, ci ha preso un po’ la mano, è migliorato molto in qualifica ed il suo distacco medio è stato di circa 5-6 decimi e, soprattutto, in Ungheria e Abu Dhabi ha battuto il polacco.
      Quest’anno penso che Petrov abbia migliorato sia in velocità (3-4 decimi) che in costanza di gara (non fa più gli errori dello scorso anno), per cui ritengo si sarebbe avvicinato ancora di più a Kubica.
      Heidfeld in qualifica ha sempre faticato a mandare in temperatura le gomme, problema che vanifica anche le sue gare visto che parte dietro e deve inseguire; in tutta onestà però non credo proprio che Kubica avrebbe potuto fare il doppio dei suoi punti, al massimo potrebbe essere lì a lottare con Rosberg per il 7° posto in campionato.

      • heidfeld

        12 Luglio 2011 at 15:47

        Che kubica avrebbe fatto meglio di heidfeld è molto probabile, che vuol dire che nel migliore dei casi sarebbe settimo e non ottavo in classifica…la sostanza è che la macchina di quest’anno fino ad ora non è al livello di red bull, ferrari e mclaren sicuramente..guardando le prestazioni in qualifica di rosberg che non è un fenomeno probabilmente la renault come prestazioni è pari o appena sotto la mercedes e quindi non vedo chi e come potrebbe lottare per le prime sei posizioni. heidfeld non è quattordicesimo ma ottavo cioè quasi il massimo che si può sperare con questa macchina

  4. r26

    12 Luglio 2011 at 11:26

    almeno con questo heidfeld che non è nemmeno un lontano parente dell’heidfeld in bmw

  5. PROST

    12 Luglio 2011 at 22:38

    ciao Ivan ti chiami come mio figlio visto le statistiche se webber non rompeva il motore a MONACO col cazzo arrivava prima

    • Ivan27

      13 Luglio 2011 at 12:58

      Se parli del 2005, a Monaco, Heidfeld fu secondo e Webber terzo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati