L’ala anteriore della Mercedes sfrutta il W-duct

L’ala anteriore della Mercedes sfrutta il W-duct

Gli addetti ai lavori hanno già dato un nome all’innovativa ala anteriore della Mercedes: ‘W-duct’. Dopo il debutto ufficiale della W03 a Barcellona abbiamo appreso alcuni dettagli sul funzionamento del sistema.

Quando la vettura viaggia in rettilineo, il flusso d’aria che entra dall’apertura sul muso viene disperso in un percorso a forma di “W” che attraversa l’ala anteriore.

Ma quando la vettura sta curvando, i flussi d’aria sono predominanti in uno dei lati, migliorando il bilanciamento e l’handling della vettura.

A differenza del sistema F-duct, il W-duct non richiede l’intervento del pilota. Il sistema Mercedes è completamente passivo, non richiede componenti mobili ed è quindi legale.

Intanto il team boss Ross Brawn, ha difeso la scelta del team di ingaggiare molti tecnici senior come Aldo Costa, Bob Bell e Geoff Willis.

“Come possa funzionare un organigramma del genere è un mistero per me” ha commentato il consulente della Red Bull, Helmut Marko, al Die Welt. “Ma la Mercedes sa sicuramente quello che sta facendo”.

Video W-Duct

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

39 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati