La Ferrari F14 T sarebbe in vantaggio in termini di consumo e raffreddamento

Cut-off per risparmiare carburante

La Ferrari F14 T sarebbe in vantaggio in termini di consumo e raffreddamento

La Mercedes è stata indicata come la favorita per l’inizio di stagione 2014 ma la Ferrari sarebbe avanti alla concorrenza in diversi settori all’inizio dell’era V6 turbo in Formula 1.

Secondo indiscrezioni la Ferrari F14 T e le altre vetture motorizzate dal Cavallino avevano un sound particolare in frenata e in rilascio, diverso da tutte le altre vetture spinte da motori Mercedes e Renault. Ciò sarebbe dovuto ad un particolare sistema ideato da Luca Marmorini che blocca il flusso di carburante quando il pilota non accelera, il cosidetto cut-off, migliorando non solo il consumo di carburante ma anche l’effetto del freno motore.

Inoltre a Jerez avrebbero attirato l’attenzione dei tecnici rivali le fiancate, l’airbox e le varie prese d’aria della Ferrari F14 T, a conferma del vantaggio del team di Maranello nell’area del raffreddamento, fondamentale quest’anno con i nuovi motori turbo e i sistemi ERS.

Guarda le Foto dei test di Jerez

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

27 commenti
  1. Jess

    11 Febbraio 2014 at 18:32

    La Ferrari, almeno da quando seguo con assiduità la F1, cioè dal ’94, ha sempre avuto motori al top. Tralasciamo telai, aerodinamica ecc, parliamo solo dei propulsori. Non hanno mai cannato negli ultimi 20 anni! Sono sempre stati eccezionali motoristi. anche il V12 di Alesi e Berger, che in quegli anni vinse pochissimo, fu rivalutato alla grande da Schumacher, che si disse dispiaciuto della scelta di passare al V10 quando lui arrivò a Maranello (mi ricordo ancora i tempi dei primi test a vetture invertite quando lui arrivò dalla Benetton e Jean e Berger andarono da Briatore. il primo giorno il francese diede il pagotto al crucco e rilasciò commenti del tipo “ora capisco come faceva a dominare Schumi, con il motore Renalut”. Il giorno dopo Michael stravolse gli assetti della Rossa e gli rifilò un secondo, girando con tempi mai visti alla Ferrari e rilasciò dichiarazioni del tipo “come ha fatto Alesi a non vincere nulla con un motore del genere?”)
    Negli ultimi anni, con i progetti congelati (quindi se canni il progetto e non ti chiami renalult non hai modo di porre rimedio), hanno fatto benissimo, è stata l’aerodinamica a peccare e, di fatto, anche l’anno scorso si può dire che abbiano fatto meglio della Mercedes, visto che la classifica costruttori vede le frecce d’argento davanti alla Rossa solo perchè loro correvano con dfue top driver e a Maranello con uno solo…
    Io spero che abbiano fatto benone anche quest anno, sperando che, finalmente, motori e meccanica tornino ad avere il giiusto peso nella definizione delle gerarchie!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati