James Key promuove i musi delle vetture 2015

I nuovi musi saranno un po’ più robusti e anche molto più belli!"

James Key promuove i musi delle vetture 2015

James Key è tornato a parlare dei regolamenti 2015 e di quelli che saranno i musi nella prossima stagione. L’attuale Direttore Tecnico della Toro Rosso, ai microfoni di Crash.net, ha spiegato che la Federazione ha definitivamente bandito i musi a formichiere, attuando una filosofia profondamente diversa rispetto a quella dell’ultimo campionato. I frontali delle future vetture, infatti, seguiranno la strada intrapresa durante l’ultimo inverno da Ferrari e Mercedes, quindi con una zona anteriore a “scivolo”. Secondo l’inglese, i musi della prossima stagione saranno molto più belli rispetto a quelli delle prime monoposto dell’era ibrido.

Ecco le parole di James Key: “Le macchine saranno più belle. I nuovi musi saranno un po’ più sensibili e, probabilmente, anche robusti in caso d’impatto. Non c’era nulla di sbagliato in quelli che avevamo, ma ora per norma se si vorrà utilizzare tutta la lunghezza del musetto bisognerà farlo per tutta la sezione. C’è un punto della progettazione nel quale si scende nel dettaglio e questa nuova regola è sfruttabile con un paio di diverse filosofie ed è possibile passare dall’una all’altra con pochi cambiamenti e in maniera veloce, per cui ci saranno un paio di diversi approcci anche con la nuova regola ma una certa unità di profilo sarà molto più riconoscibile”.

“Anche se aveva una forma un po’ strana, le ragioni per cui questo muso in stile formichiere andrà in pensione sono altre, non solo per rendere più pulita e uniforme quella zona della monoposto. Ma bisogna entrare nel merito di ciò che questo comporta, perché di tutto ciò che avviene in quella zona ne risente il resto della vettura, in quanto cambiano i flussi e il resto apparirà decisamente modificato, facendo la differenza su appendici e altre cose che vedrete“ ha concluso.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati