HRT, Daniel Ricciardo al posto di Karthikeyan a Silverstone

HRT, Daniel Ricciardo al posto di Karthikeyan a Silverstone

La HRT non lo ha ancora comunicato ufficialmente ma Daniel Ricciardo ha già confermato che sarà alla guida della vettura del team spagnolo al Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1 debuttando quindi nella categoria regina. Il protetto della Red Bull sostituirà da Silverstone l’indiano Narain Karthikeyan.

“E’ particolarmente eccitante” ha dichiarato Ricciardo all’Herald Sun in partenza dall’aeroporto di Heathrow per Budapest, teatro della sua prossima gara di Formula Renault 3.5. “E’ fantastico, semplicemente fantastico” ha aggiunto Ricciardo che, come membro del vivaio Red Bull, nel 2011 ha già guidato la Toro Rosso nelle libere del venerdì. “Debuttare a Silverstone è fantastico” ha dichiarato. “E’ un circuito che conosco bene ed è a pochi passi dalla mia seconda casa in Inghilterra” ha aggiunto.

Ricciardo sarà alla HRT in prestito dalla Red Bull e dovrebbe assumere il ruolo di titolare per il resto della stagione. Narain Karthikeyan tornerà infatti al volante della HRT solo per il GP India, salvo ripensamenti del team.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

22 commenti
  1. Roberto

    30 Giugno 2011 at 16:58

    Era ora. A Karthikeyan avrebbero già dovuto toglierli la superlicenza da mesi, come minimo…

  2. Valerio

    30 Giugno 2011 at 17:00

    Se lo merita.. bravo Ricciardo!!! kon Liuzzi farete grande la HRT!

  3. Paolo93

    30 Giugno 2011 at 17:06

    Probabilmente Karthikeyan ha finito i soldi decgi sponsor.

    • Paolo93

      30 Giugno 2011 at 17:08

      dove c’è scritto “decgi” ci doveva essere scritto “degli”.

  4. Graziano

    30 Giugno 2011 at 17:15

    penso che sia una gran cosa per Ricciardo…è sempre difficile per un pilota trovare un posto in F1…per come si parla di questo giovane talento però, aspetto comunque di vederlo su una macchina di seria A…qualunque essa sia…

  5. Andrea Gardenal

    30 Giugno 2011 at 17:22

    Io spero che non si “bruci” al volante di una non macchina come la HRT. Detto questo, non posso non essere felice per non avere piú quella mina vagante di Karthikeyan. Sono felice anche
    Per Buemi e Alguersuari, che potranno lavorare in pace senza l’ombra incombente di Ricciardo. E poi Daniel é di origini italiane, speriamo bene.

    • Gennaro

      30 Giugno 2011 at 21:28

      secondo me non c’è pericolo che possa “bruciarsi” .. secondo me il suo obiettivo sarà quello di lottare con liuzzi..che è un pilota nella media.. se riuscirà a batterlo avrà strada spianata penso

  6. Alef1fan

    30 Giugno 2011 at 17:23

    Ricciardo ha talento… molto talento… Si merita un posto in F1. Anche se l’HRT non è competitiva possiamo fare dei paragoni con il suo compagno di squadra.
    Staremo a vedere cosa farà questo campioncino!

  7. massj

    30 Giugno 2011 at 17:26

    La cosa va così: la Red Bull paga la HRT per far correre Ricciardo più di quanto pagasse Karthikeyan. In questo modo Ricciardo fa un po’ di pratica in pista… soprattutto con la bandiera blu. Vorranno vedere se può essere più veloce di Liuzzi, pilota conosciuto bene in RB.

  8. strige

    30 Giugno 2011 at 17:38

    bella notizia, vediamo quanto è bravo (rispetto a liuzzi) ricciardo. Vettel a suo tempo aveva speso belle parole su questo ragazzo/avversario.

  9. Marco

    30 Giugno 2011 at 18:23

    Io spero di vederlo presto al fianco di Vettel in Red Bull. Da quel poco che ho visto su di lui direi che è molto forte, sicuramente più veloce di Buemi e di Algersuari….

  10. TIX ( tifoso toro rosso)

    30 Giugno 2011 at 18:36

    Bene..un po di pratica non gli farà di certo male!

  11. Walter176

    30 Giugno 2011 at 18:37

    Questo Ricciardo sta già diventando uno dei miei preferiti: vediamo quanta stoffa….

  12. fabrizio

    30 Giugno 2011 at 18:49

    Bella scelta…complimenti a Marko o chi per lui..Il prossimo anno Daniel correra’ in F1 con gia mezza stagione alle spalle..sara’ come aver disputato un inverno di test vecchia maniera.Bruciarsi?Non credo…se andra’ piu forte di Liuzzi avra’ fatto cio’ che il team si aspetta da lui..chi rischia nel caso e’ il buon Vitantonio.

  13. tuiostokaz

    30 Giugno 2011 at 19:34

    ahahah un’altra carriera rovinata in partenza sul catorcio di plastica..farà la fine di d’ambrosio ancora prima di iniziare..insieme a quello sfigatello di liuzzi che dovrebbe ritirarsi

  14. lillo

    30 Giugno 2011 at 19:49

    Finalmente nei GP ci sarà un pericolo in meno; la chicane mobile Karthikeyan dovrebbe darsi all’ippica, ma forse farebbe disastri anche lì. La soluzione migliore è che si ritiri a vita privata.

  15. francesco (tifoso alonso)

    30 Giugno 2011 at 19:52

    ricciardo è veramente bravo l’ho seguito alla world series renault e merita questa opportunità

  16. MITB

    30 Giugno 2011 at 20:15

    Ecco, si è rovinato la carriera.

  17. Keisuke Honda

    30 Giugno 2011 at 20:31

    Adesso è ufficiale:Ricciardo all’HRT. Bè una bella notizia per la Hispania,un pilota giovane e talentuoso che potra mettersi in mostra e dare del filo da torcere a Liuzzi. Mi dispiace per Karthikeyan ma nele ultime gare era diventato imbarazzante,nel 2005 non era cosi’ male ,ma è vero ke 6 anni d’assenza sono tanti e a 34 annni non è facile riprendere il ritmo. Comunque l’indiano grazie ai suoi sponsor troverà altre categorie e inoltre correrà quasi sicuramente il GP d’India. In bocca al lupo Daniel!

  18. cosimo (tifoso Toro Rosso, simpatizzante Ferrari, estremamente incavolato per il rientro di Mike Coughlan)

    1 Luglio 2011 at 00:15

    io ancora oggi ero allibito del perchè lasciar correre l’indiano, per amor del denaro la gente è pronta a fare figure di emme.

  19. Samuele

    1 Luglio 2011 at 03:23

    Carticheien 😀 è un brocco.. e lo sapevamo tutti dai tempi della jordan

  20. PaoloF

    2 Luglio 2011 at 09:13

    L’allontanamento del pilota(?) indiano è un grosso passo avanti per la sicurezza della F1, se hanno fatto correre lui, potrebbe salire chiunque su una F1.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati