GP Germania, Ecclestone: “Il Nurburgring non vuole pagare l’iscrizione”

Il calendario potrebbe perdere uno degli appuntamenti storici della Formula 1

GP Germania, Ecclestone: “Il Nurburgring non vuole pagare l’iscrizione”

Il GP di Germania si allontana sempre di più dal Mondiale di Formula 1. La decisione finale avrebbe dovuto arrivare nella giornata di lunedì, e invece nulla è trapelato dagli ambienti vicini a Bernie Ecclestone. Secondo quanto avevamo riportato pochi giorni fa, la Formula 1 e gli organizzatori della gara tedesca avrebbero dovuto trovare un accordo entro il fine settimana. Il GP di Germania, previsto al Nurburgring per il prossimo 19 luglio, potrebbe quindi non disputarsi. Lo storico tracciato, attanagliato da una complessa situazione finanziaria, aveva proposto ad Ecclestone, pur di mantenere la gara, di accollarsi i costi di organizzazione e riservando a Mister E. l’intero ricavato.

“Sarei felice che il Gran Premio si tenesse al Nurburgring. Mi sono incontrato con gli organizzatori dell’evento per discuterne – ha confessato Ecclestone all’agenzia di stampa tedesca Dpa – Il problema è che non sono disposti a pagare la quota di iscrizione”. Quindi la Formula 1 e il GP di Germania si trovano punto e a capo. Il Nurburgring, designata per la gara del 2015 in virtù dell’alternanza con Hockenheim non riesce a fornire le necessarie garanzie economiche per fare in modo che la gara si possa disputare e si fanno sempre più alte le possibilità che uno degli appuntamenti storici del Mondiale di Formula 1 venga tagliato fuori dal calendario.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati