GP di Gran Bretagna – La pioggia beffa la Scuderia Ferrari

Cocente delusione nelle qualifiche di Silverstone

GP di Gran Bretagna – La pioggia beffa la Scuderia Ferrari

La pioggia inglese ha riservato alla Ferrari una cocente delusione. Entrambi i piloti della Scuderia sono infatti stati eliminati durante la prima fase per colpa dell’acqua che ha ripreso a cadere pesantemente proprio quando Alonso e Raikkonen cercavano di migliorarsi.

La pista a inizio qualifica era bagnata ma andava asciugandosi. I piloti della Scuderia Ferrari sono scesi in pista, come tutti, con gomme intermedie ottenendo tempi dignitosi. A cinque minuti dalla fine, dopo un ottimo giro di Jenson Button con la McLaren, è risultato evidente che era il momento di montare gomme slick.
Anche Fernando e Kimi sono dunque scesi in pista, ma quando hanno iniziato il proprio giro lanciato la pioggia ha ripreso a cadere pesantemente tagliandoli fuori dai giochi. Fernando sarebbe anche riuscito a passare il taglio, ma è finito fuori pista incappando in un testacoda fatale. Lo spagnolo e il finlandese domani partiranno 19° e 20°.

La pole position, in un Q3 ancora condizionato dalla pioggia, è stata ottenuta da Nico Rosberg in 1’35”766 davanti a Sebastian Vettel (Red Bull), Jenson Button (McLaren) e Nico Hulkenberg (Force India). Domani alle 14 i piloti della Scuderia Ferrari sono attesi da una gara certamente in salita.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

4 commenti
  1. robyxx74

    5 Luglio 2014 at 17:44

    Ma è sfig@ o incompetenza?

    • stefanoabbadia

      6 Luglio 2014 at 07:54

      Credo un mix di entrambi i fattori…la sfortuna ci può stare..sempre..ma con due vetture un errore del genere..uscire negli ultimi istanti…con due vetture…per fare il colpaccio NEL Q1…nemmeno nel Q3 per la pole…beh..di sfiga qui proprio non si opuo paerlare…si puo parlare del team manager che probabilmente ha tante altre competenze…e degli strateghi al muretto…ennesima dimostrazione che i problemi Ferrari non sono il MOTORE…il motore era stato concepito dietro dei precisi diktat aerodinamici …ecco la verità..secondo me…questa è la mia opinione–e di errori tattici negli anni ne abbiamo visti parecchi al muretto Ferrari…anche di altri ma al loro davvero tanti e costosi oltre che pesanti…ma incolperanno il motore….

  2. F1-fan

    5 Luglio 2014 at 17:54

    In questo caso possiamo parlare di una MEZZA sfiga, ma l`altra meta´ e´ la barca Ferrari che prende acqua. E´ tutto quello che ho da dire. Buona corsa a tutti.

  3. tolanto

    5 Luglio 2014 at 17:56

    raikkonen e alonso per salvarsi la reputazione dovrebbero appiedare questa squadra . non è ammissibile che un top team con 2 campioni del mondo di questo calibro non abbia i mezzi per farli lottare per la vittoria o quanto meno al podio.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati