Formula 1 | Force India, prosegue la politica sugli ordini di scuderia

Szafnauer: "Lasciar gareggiare Perez ed Ocon liberamente sarebbe la cosa migliore, ma ancora non è il momento"

Formula 1 | Force India, prosegue la politica sugli ordini di scuderia

In casa Force India è tornata la pace: dopo i continui dissidi interni tra Sergio Perez ed Esteban Ocon, il team indiano ha ristabilito equilibrio e serenità in virtù della saggia introduzione degli ordini di scuderia. Una scelta, quest’ultima, che sta senz’altro portando i suoi frutti: nella scorsa gara a Suzuka, Perez aveva chiesto al muretto il permesso di attaccare Ocon per la sesta posizione; la risposta è stata negativa. Morale della favola: 6° e 7° posto al traguardo e 14 punti in saccoccia. Otmar Szafnauer, a Motorsport.com, ha spiegato la nuova politica del team: Il team è sempre al primo posto – ha affermato il direttore esecutivo della Force India. “Se riusciranno a dimostrarci dopo quest’anno di essere in grado di correre in modo ragionevole insieme, allora potremmo prendere in considerazione una richiesta del genere. Hulkenberg e Perez (dal 2014 al 2016 compagni in Force India, ndr) hanno sempre corso ragionevolmente, senza scontrarsi. Se si creasse nuovamente uno scenario così, allora non ci sarebbe più ragione di mantenere gli ordini di squadra”.

Szafnauer ha poi anche aperto ad un via libera anticipato: “Quando la quarta posizione nel campionato costruttori sarà sicura, ci sederemo per valutare se i nostri piloti potranno correre liberamente.

“Sono ragazzi intelligenti, spero che abbiano imparato la lezione – ha dichiarato Szafnauer in riferimento al “castigo” imposto dalla squadra. “La nostra filosofia è sempre quella di massimizzare il potenziale del team e dobbiamo fare tutto ciò che serve per massimizzarlo. Però se i piloti cominciano a schiantarsi l’uno con l’altro, il potenziale non viene espresso, quindi bisogna agire diversamente. Questo è esattamente quello che abbiamo fatto. Lasciarli gareggiare liberamente sarebbe la cosa migliore, ma ancora non è il momento”.

Federico Martino

Formula 1 | Force India, prosegue la politica sugli ordini di scuderia
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Mercato

F1 | Raikkonen: ritorno alla Sauber?

Secondo quotidiano svizzero, il finlandese potrebbe ritornare nella scuderia italo-elvetica dopo 17 anni
Si fanno sempre più insistenti le voci sulla probabile partenza di Kimi Raikkonen da Maranello a fine stagione.