F1 | Westacott sul GP d’Australia: “Non è stato cancellato”

"L'argomento verrà affrontato a tempo debito", ha dichiarato il CEO

Melbourne pronta per una nuova data all'interno del calendario
F1 | Westacott sul GP d’Australia: “Non è stato cancellato”

Nonostante il comunicato stampa emesso qualche giorno fa, Andrew Westacott ha smentito la cancellazione del GP d’Australia, appuntamento inaugurale del prossimo mondiale 2020 di F1.

Secondo quanto dichiarato dal CEO australiano, la gara non è stata cancellata dal calendario, bensì solo rimandata a “data da destinarsi”. Gli organizzatori e Liberty Media cercheranno di stabilire delle nuove date nel corso delle prossime settimane, così da garantire all’Australia un proprio slot all’interno del calendario.

“È importante dire che abbiamo usato la parola cancellazione per l’immediatezza dei tempi”, ha dichiarato il CEO dell’Australian Grand Prix. “Era importante assicurare i fan presenti in circuito che non si trattava di un rinvio di qualche ora o di qualche giorno. La parola cancellazione è stata utilizzata deliberatamente”.

Sul futuro ha aggiunto: “Lavoreremo su ogni punto, ma ancora non abbiamo iniziato a pensare ad una data certa. E’ un argomento che verrà toccato a tempo debito con Liberty Media e FIA. Le strutture non possiamo lasciarle qui, dato che dobbiamo restituirle ai club sportivi dell’Albert Park e di Melbourne”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati