F1 | Statistiche, GP Spagna: Michael Schumacher il pilota più vincente

Con 12 successi all'attivo, la Ferrari è la scuderia con il maggior numero di vittorie nella gara spagnola

F1 | Statistiche, GP Spagna: Michael Schumacher il pilota più vincente

Nel prossimo weekend la Formula Uno torna in pista al Montmelò, sede del Gran Premio di Spagna, per il quinto appuntamento stagionale del Mondiale 2018.

Le statistiche della corsa spagnola parlano chiaro: il pilota che vanta il maggior numero di successi è Michael Schumacher. Il tedesco, infatti, ha conquistato sei vittorie (1 in Benetton, 5 in Ferrari), tutte sulla pista catalana, di cui quattro consecutive tra 2001 e 2004.

Indimenticabile il trionfo colto il 2 giugno 1996, dove Schumi fu protagonista di una grandissima prestazione sul bagnato, a dimostrazione della sua elevata sensibilità di guida in situazioni estreme, che gli valse anche il primo storico successo al volante della Ferrari.

Degni di nota anche i successi colti dal tedesco nel 2001 e 2004. Nel primo caso la massima posta in palio arrivò a pochi metri dalla bandiera a scacchi, favorita dalla rottura del motore sulla McLaren-Mercedes di Mika Hakkinen. Decisamente più agevole e lineare la vittoria del 2004, che permise a Schumacher di eguagliare il record di cinque successi consecutivi a inizio campionato ottenuto nel 1992 da Nigel Mansell.

La Ferrari è, invece, la scuderia con più trionfi in terra spagnola: ben 12. Il Cavallino ha vinto su tutti tracciati che hanno ospitato il GP di Spagna eccezion fatta per la pista di Montjuic, dove nel 1975 le Ferrari di Niki Lauda e Clay Regazzoni, che in quella circostanza scattavano dalla prima fila, furono protagoniste di un incredibile e assurdo incidente pochi metri dopo l’inizio della corsa.

La pista di Jarama rievoca dolci ricordi al Cavallino. Infatti sul tracciato situato nelle vicinanze di Madrid, la Ferrari colse nel 1974 la 50esima vittoria della propria storia con Niki Lauda, al primo successo in carriera.

Nel 1981 a trionfare a bordo della Rossa fu Gilles Villeneuve, in una gara caratterizzata da un lungo trenino “a elastico” formato dai primi cinque (la 126CK numero 27 allungava in rettifilo per poi difendersi nel misto, ndr), che capitanati dal canadese giunsero sotto la bandiera a scacchi racchiusi da appena 1″2. Trionfo che segna per Villeneuve la sua sesta e ultima partecipazione sul gradino più alto del podio, prima dell’incidente mortale che si verificherà l’anno seguente nelle qualifiche di Zolder.

In assoluto, invece, l’ultima vittoria della Ferrari nel GP di Spagna risale al 2013 con Fernando Alonso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati