F1 | Sainz: “Il marchio Ferrari ha qualcosa di magico”

Lo spagnolo arriva a Maranello forte del doppio sesto posto nel Mondiale ottenuto nelle ultime due stagioni

F1 | Sainz: “Il marchio Ferrari ha qualcosa di magico”

Carlos Sainz è passato dal blu-arancio McLaren al rosso Ferrari. Lo spagnolo infatti è stato scelto da Maranello come nuovo alfiere del Cavallino, sostituendo Sebastian Vettel, e dalla nuova stagione dividerà il box con Charles Leclerc. Carlos arriva a questo nuovo capitolo della propria carriera forte del doppio sesto posto nel Mondiale ottenuto nell’ultimo biennio. Piazzamenti impreziositi dal podio ottenuto nel GP del Brasile 2019 e nel GP d’Italia 2020, dove in quest’ultimo caso avrebbe addirittura potuto ottenere anche la vittoria.

Sono ancora orgoglioso di quello che ho fatto in quel weekend – ha dichiarato Sainz parlando della gara di Monza, intervistato dal  Telegraaf – Ho mancato il successo per mezzo secondo. La bandiera rossa mi ha svantaggiato, ma sono orgoglioso di come l’ho gestita”.

Parlando poi della Ferrari ha sottolineato la magia di far parte di una scuderia leggendaria. Nelle scorse settimane Sainz ha varcato i cancelli di Maranello per iniziare a prendere confidenza con l’universo della Rossa. Lo spagnolo, in vista dei test invernali che si disputeranno a inizio marzo a Barcellona, dovrebbe effettuare delle prove private a Fiorano alla guida della SF71-H.

Il nome Ferrari, il suo marchio, ha qualcosa di magico – ha ammesso Sainz – È una sensazione così speciale poter difendere quel colore rosso”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati