F1 | Magnussen: “I piloti più forti di sempre? Senna, Clark e Moss”

Sulla Formula Uno dei primi decenni: ""Non si correva per business ma solo per divertimento"

F1 | Magnussen: “I piloti più forti di sempre? Senna, Clark e Moss”

In un’intervista rilasciata alla testata spagnola Soy Motor, Kevin Magnussen ha stilato la sua personalissima classifica riguardante i tre piloti più forti della storia della Formula Uno.

La mia Top 3 comprende Ayrton Senna, Jim Clark e Stirling Moss – sottolinea il pilota danese il forza alla Haas -. Moss era alimentato da una grande passione, non ha guadagnato molti soldi, forse ha guadagnato 300 sterline a gara. Quanto bastava per pagare la benzina per la successiva corsa in monoposto. Era molto coraggioso, non era campione del mondo, ma avrebbe dovuto diventarlo (non a caso Moss è stato ribattezzato ‘Re senza corona’, ndr). Poi c’è Jim Clark, perché era un pilota dominante nei suoi anni in Formula Uno. Ha ancora la più alta percentuale di pole position e vittorie alle gare a cui ha partecipato. La sua carriera è stata molto breve, ma era ottimo per quello che ha ottenuto in così poco tempo”.

Parlando poi di Senna ha detto: “È stato il pilota più carismatico e forte che la Formula Uno abbia mai visto, probabilmente la più grande leggenda”.

Parlando delle Formula Uno dei primi decenni, Magnussen ha dichiarato: “Gli anni ’60 mi sembrano affascinanti, all’epoca non si correva per business ma per divertimento. La Formula Uno negli anni ’60 inizia a essere qualcosa di serio, mentre negli anni ’50 avevi a che fare con pochi meccanici. Ed è quello che invidio, potevi viaggiare con la tua squadra, con il tuo piccolo team, divertendoti in semplicità”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. .. non è normale

    17 Dicembre 2018 at 15:34

    Si senna Hahahaha

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati