F1 | Herbie Blash: “Condivido le scelte della FIA sulla sicurezza”

L'ex collaboratore di Ecclestone e vice direttore di gara approva l'introduzione dell'Halo

F1 | Herbie Blash: “Condivido le scelte della FIA sulla sicurezza”

Il tema sicurezza sta dividendo il mondo della Formula 1. L’ultima novità in questo campo è quella dell’Halo, un sistema di protezione della cabina di guida, esteticamente rivedibile ma, a detta della FIA, in grado di salvaguardare l’incolumità dei piloti in caso di impatti frontali. Questa innovazione, in vigore dal 2018, ha suscitato grosso disappunto tra gli appassionati, anche se qualche voce fuori dal coro c’è, come ad esempio quella di Michael “Herbie” Blash, ex collaboratore di fiducia di Ecclestone e vice direttore di gara: “Dalla la tragica morte di Senna – racconta Blash – tutto è cambiato. Nel 1994 Max Mosely concepì un gruppo di ricerca sulla sicurezza di cui feci parte e proprio in quegli anni ebbi la possibilità di osservare in prima persona quanto lavori duramente la FIA sulla sicurezza dei circuiti, dei cordoli, dei freni, delle zone di scorrimento e di tutto il resto. Ogni anno le vetture vengono progettate in modo più sicuro.

Blash, a tal proposito, ha qualcosa da ridire a chi si oppone all’Halo: “Ogni minimo particolare in Formula 1 viene curato con la massima attenzione. Molte persone, purtroppo, non riescono a comprendere il duro lavoro che la Fia svolge in questo ambito.

Federico Martino

F1 | Herbie Blash: “Condivido le scelte della FIA sulla sicurezza”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati