F1 | Haas, Steiner: “Volevamo un giovane FDA, la Ferrari ha scelto Schumacher”

Il team principal della squadra americana si è detto felicissimo per l'ingaggio di Mick, pilota serio e veloce

F1 | Haas, Steiner: “Volevamo un giovane FDA, la Ferrari ha scelto Schumacher”

Non deve stupire che Mick Schumacher per il suo passaggio alla massima categoria abbia ringraziato la Ferrari, la squadra che di fatto detiene il suo “cartellino”, essendo il figlio d’arte tedesco la punta di diamante della Ferrari Driver Academy.

La FDA ha giovani di grande talento; oltre Schumino ci sono l’inglese Callum Ilott e il russo Robert Shwartzman, anche loro destinati ad avere un futuro in F1.

Gunther Steiner, team principal della Haas, ha spiegato come la scelta di Mick sia stata presa di concerto con la Ferrari e come di fatto sia stato il Cavallino ad indicare il giovane della FDA che avrebbe preso il sedile.

“Abbiamo le luci dei riflettori addosso, dovremo essere attenti a gestire bene Schumacher ha affermato Steiner che poi ha continuato Noi volevamo due giovani della Formula 2, perché abbiamo deciso di cambiare filosofia dopo il rinnovo della Concordia. Vogliamo costruire pensando al lungo termine. Considerata la stretta collaborazione con la Ferrari ho parlato con Mattia Binotto, gli ho chiesto come andava con i suoi giovani piloti e se potevamo metterne uno in macchina. Sono loro che hanno deciso che il nome giusto era quello di Mick. Con il ragazzo non ho passato ancora molto tempo, a causa delle restrizioni covid, ma sono felicissimo di averlo con noi. E’ serio, educato, maturo, ed è davvero molto veloce”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati