F1 | Haas, Grosjean celebra il 5° posto delle qualifiche: “Una grande giornata, ero a soli due decimi da Raikkonen”

Magnussen: "Il mio primo tentativo del Q2 è stato rovinato dalla presenza di Gasly, poi ha iniziato a piovere: è frustrante"

F1 | Haas, Grosjean celebra il 5° posto delle qualifiche: “Una grande giornata, ero a soli due decimi da Raikkonen”

Sabato da incorniciare per la Haas di Romain Grosjean: approfittando delle sventure di Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo, il pilota francese a Suzuka si è qualificato addirittura al 5° posto. Decisamente più in difficoltà il compagno di squadra Kevin Magnussen (12°), che ha mancato l’accesso al Q3 dopo una sfortunata seconda manches.

ROMAIN GROSJEAN
Q1: 7°, 1:29.724 (+1.022)
Q2: 8°, 1:29.678 (+1.691)
Q3: 5°, 1:29.761 (+2.001)
“È una grande giornata. Sono molto contento delle modifiche apportate dalla FP3 alle qualifiche per migliorare il feeling con la macchina. Vedendo il modo in cui la vettura si è comportata in qualifica, abbiamo avuto il coraggio di mettere le soft in Q2 e provare a superare il taglio, cosa che abbiamo fatto. Adoro il giro che ho fatto in Q3: è stato fantastico, ero a soli due decimi da Kimi (Raikkonen). Siamo in un’ottima posizione per iniziare la gara: partire con le soft sarà un grande vantaggio rispetto alle supersoft, soprattutto con le alte temperature previste per domani. Faremo del nostro meglio e alla fine vedremo dove saremo”.

KEVIN MAGNUSSEN
Q1: 11°, 1:30.219 (+1.517)
Q2: 12°, 1:30.226 (+2.239)
Q3: //
“Non ho ottenuto il tempo sul giro con le soft nel primo tentativo del Q2. Gasly è uscito dai box mentre io stavo iniziando il mio giro veloce: mi sono trovato alle sue spalle, ho perso carico aerodinamico e poi ho commesso un errore che mi è costato il giro. Non l’ha fatto apposta, nel primo settore è semplicemente impossibile togliersi di mezzo: è stata una situazione dovuta alla sfortuna e alla natura della pista. È frustrante, perché penso che sarei potuto accedere in Q3 con le soft: questo era il nostro piano. Abbiamo provato a scendere di nuovo in pista con le supersoft per agguantare il Q3, ma poi ha iniziato a piovere. Probabilmente domani comincerò la gara con le soft. Alcuni piloti intorno a me non lo faranno, quindi penso che potremmo avere un vantaggio se la loro supersoft si consumerà rapidamente. Forse rimarranno bloccati nel traffico dopo il pit stop: io potrò proseguire e, spero, fare un salto in avanti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati