F1 | GP Giappone, l’analisi del contatto Vettel-Verstappen allo Sky Tech [VIDEO]

Bobbi: "Mossa poco lucida da parte di Sebastian Vettel"

F1 | GP Giappone, l’analisi del contatto Vettel-Verstappen allo Sky Tech [VIDEO]

Nel corso della trasmissione Race Anatomy, andata in onda su Sky Sport 24 questo pomeriggio, Matteo Bobbi ha analizzato il contatto tra Sebastian Vettel e Max Verstappen durante l’ultimo Gran Premio del Giappone, diciassettesimo appuntamento di questo mondiale 2018 di Formula 1, sottolineando come la manovra del tedesco sia arrivata in un punto estremamente complesso della pista.

La Spoon Curve, infatti, ha una traiettoria abbastanza particolare e una manovra di quel tipo, eseguita contro un osso durissimo come Max Verstappen, comporta una serie di rischi (come appunto il testacoda.ndr) che forse potevano essere risparmiati. Una mossa poco lucida che ha costretto il tedesco a chiudere la propria corsa in sesta posizione.


F1 | GP Giappone, l’analisi del contatto Vettel-Verstappen allo Sky Tech [VIDEO]
4.8 (96.23%) 53 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

5 commenti
  1. albertone198

    7 ottobre 2018 at 17:31

    ma dove sta il video e come lo faccio a vedere?

  2. cpJack

    7 ottobre 2018 at 18:17

    bobby rosica, ecco perche fai il commentatore e non il pilota , vorrei sapere quanti sorpassi sono stati fatti in quel punto e mi pare che ci sia una regola che indica cosa fare in caso uno metta piu di mezza auto al tuo fianco.

  3. f1erally

    7 ottobre 2018 at 18:29

    cioè: gli riesce il miracolo di essere 4° dopo pochi giri e butta tutto rischiando il tutto per tutto in un punto difficilissimo contro il pilota più difficile da superare?
    con ancora 50 giri di gara da effettuare?

    e questo sarebbe un Campione?

  4. Susan

    7 ottobre 2018 at 19:57

    Nm sono daccordo con Babbi il fatto che noi ITALIANI siamo soli a combattere contro tutti questi alleati dei Krukki filoinglesi

  5. mrwolf

    8 ottobre 2018 at 10:42

    Vettel arrivava al doppio della velocita’. Chiunque avrebbe superato in quel punto. La verita’ e’ che Verstappen e’ un ragazzino che rosica se qualcuno lo passa. Vedi con Bottas a Monza o con Hamilton a Sochi. Visto che non ha nulla da perdere preferisce essere buttato fuori che farsi superare. Sicuramente non chiuderebbe gli avversari in quel modo se si stesse giocando il mondiale.
    Non mi piace neanche come cambia traiettoria 3 o 4 volte in frenata quando ha qualcuno alle spalle. Pilota fortissimo ma ha molto poco rispetto degli avversari e tanto ancora da imparare soprattutto sul piano umano.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati