F1 | GP Canada, Wolff sulla penalità: “Lotta piace a tutti, ma regole vanno rispettate” [VIDEO]

"Bisogna fare una valutazione sulle regole", ha aggiunto l'austriaco

Wolff ha inoltre parlato del duello tra Bottas e Ricciardo, sottolineando come la manovra dell'australiano sia stata molto al limite
F1 | GP Canada, Wolff sulla penalità: “Lotta piace a tutti, ma regole vanno rispettate” [VIDEO]

Intervenuto a Paddock Live Show al termine dell’ultimo Gran Premio del Canada, settimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, Toto Wolff ha espresso una propria valutazione sull’episodio controverso che ha visto protagonisti Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, sottolineando come i commissari di gara abbiano applicato una regola che esiste all’interno del regolamento sportivo.

Secondo l’austriaco, infatti, i commissari hanno solamente applicato un principio che esiste ormai da anni in Formula 1, ovvero quello che la macchina davanti deve lasciare spazio sufficiente alla vettura che sopraggiunge da dietro (più precisamente lo spazio di una monoposto.ndr). Una regola che fa discutere, ma che esiste all’interno del regolamento sportivo.

Wolff, inoltre, ha commentato l’altro episodio curioso della gara di ieri, ovvero quello tra Daniel Ricciardo e Valtteri Bottas, sottolineando come la manovra in rettilineo dell’australiano sia stata molto al limite, visto che il finlandese ha dovuto alzare il piede in piena manovra di sorpasso.

Vettel, ricordiamo, è stato penalizzato dalla commissione gara con cinque secondi di penalità, aspetto che ha portato Lewis Hamilton a conquistare il Gran Premio del Canada.


F1 | GP Canada, Wolff sulla penalità: “Lotta piace a tutti, ma regole vanno rispettate” [VIDEO]
2.5 (50%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Antoniof1

    10 giugno 2019 at 18:00

    Bella commedia sig. Wolff, se le regole le applicano alla lettera alle altre squadre va bene, ma se le applicano a voi no, specialmente se danneggiano il vostro pupillo. Questa F1 così proprio non va, Vettel di sbagli ne avrà pure fatti, ma questa volta hanno esagerato i commissari, sopratutto per lo spettacolo che aveva creato in pista.

  2. Roby Bad

    10 giugno 2019 at 18:50

    Peccato che a Monaco con Ricciardo andò diversamente

  3. alonsosenna4

    11 giugno 2019 at 04:25

    2 pesi e due misure…siete la spazzatura dello sport….nn siete neanche i più forti come ha sempre dimostrato la juve….voi fate un cancello di macchina…poi stranamente le regole vi vengono incontro….l’altro anno squagliavate le gomme….mozzi forati…x gli altri banditi…nn per voi….poi gomme speciali….che risolvono il vostro problena….

  4. alonsosenna4

    11 giugno 2019 at 04:27

    ..quest’anno invece macchina…con tanto drag…(sarebbe un cesso con regole vere)cosa fanno 3 zone drs in qualifica….ma pensate che la gente è scema???senza questi aiuti….avreste preso 1.5 sec al giro…..se nn di più…e dovevate rifare da capo la macchina….sig wolf lei è un vomito!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati