F1 GP Brasile, Prove Libere 2: Bottas al comando davanti a Hamilton

Vettel in terza posizione. Lotta ravvicinata anche con le Red Bull nei long run

F1 GP Brasile, Prove Libere 2: Bottas al comando davanti a Hamilton

Passa alle Mercedes lo scettro della velocità nelle FP2 del GP del Brasile, con Valtteri Bottas autore del miglior crono di giornata, 1:08.846, davanti alla monoposto del compagno di box Hamilton, “bruciato” per appena 3 millesimi. Terzo tempo a Vettel, staccato di 73 millesimi dal vertice, che ha preceduto le monoposto di Ricciardo, Verstappen, Raikkonen, Grosjean, Leclerc, Magnussen e Ocon.

Cronaca – Scattano sotto un cielo di nuvole le FP2 a Interlagos. Max Verstappen, protagonista al mattino, è fermo ai box con i meccanici impegnati a riparare la pompa dell’olio sulla sua RB14; l’olandese riuscirà a unirsi al gruppo solo a metà sessione. Tra i primi a lanciarsi in pista c’è Raikkonen, con la gomma medium: il finlandese fissa subito un crono di riferimento, 1:10.587, migliorato dopo pochi minuti dal compagno di box Vettel, che con le soft fa segnare 1:09.990. Il tedesco fa giusto in tempo a limare il proprio crono, quando sventola bandiera rossa: Hulkenberg ha colpito un cordolo finendo contro le barriere. Nessun ferito ma la Renault del tedesco è accartocciata su un fianco. Alla ripartenza dopo il tempo necessario per sgomberare la pista, a quelli della Ferrari del tedesco si accodano i tempi di Bottas, Ricciardo, Leclerc, Raikkonen, Grosjean, Magnussen, Stroll, Sainz e Vandoorne.

A trenta minuti dal via, il crono da battere passa nelle mani di Hamilton, che con le soft mette a segno 1:09.245. Lo inseguono Raikkonen, Vettel, Bottas, Ricciardo, Magnussen, Leclerc, Ocon e Stroll. I piloti passano uno dopo l’altro alla gomma più performante a disposizione per questo weekend, la supersoft. Vettel si impone sul gruppo, ma poi tocca a Bottas, più veloce in 1:08.846. Crono quello del finlandese della Mercedes, che resisterà fino alla bandiera a scacchi.

A metà sessione Bottas è davanti, Hamilton a tre millesimi dal compagno di box. Dietro di loro Vettel, Ricciardo, Raikkonen, Grosjean, Leclerc, Magnussen, Ocon e Gasly. Hamilton e Vettel cominciano la simulazione del passo gara su gomma gialla, rossa invece per Bottas e Raikkonen. Verstappen intanto si è inserito al quinto posto. La simulazione di Hamilton e Vettel prosegue in fotocopia con il passaggio alla mescola supersoft, mentre i due rispettivi compagni di squadra scelgono di proseguire su medium.

E mentre nella prima parte dedicata ai long run la Ferrari appare molto consistente, è poi la Mercedes a mostrarsi più aggressiva e costante, insieme a una Red Bull, quella di Ricciardo in particolare, migliorata dopo un intervento alle sospensioni, da tenere sicuramente d’occhio questo weekend.

F1 GP Brasile – Tempi, risultati e giri Prove Libere 2

1 Valtteri Bottas Mercedes 1m08.846s 48
2 Lewis Hamilton Mercedes 1m08.849s 0.003s 43
3 Sebastian Vettel Ferrari 1m08.919s 0.073s 42
4 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m09.164s 0.318s 44
5 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m09.339s 0.493s 28
6 Kimi Raikkonen Ferrari 1m09.412s 0.566s 42
7 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m09.769s 0.923s 44
8 Charles Leclerc Sauber/Ferrari 1m09.943s 1.097s 44
9 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m10.007s 1.161s 39
10 Esteban Ocon Force India/Mercedes 1m10.159s 1.313s 45
11 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m10.320s 1.474s 23
12 Pierre Gasly Toro Rosso/Honda 1m10.330s 1.484s 44
13 Fernando Alonso McLaren/Renault 1m10.332s 1.486s 36
14 Carlos Sainz Renault 1m10.458s 1.612s 48
15 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m10.532s 1.686s 44
16 Sergey Sirotkin Williams/Mercedes 1m10.569s 1.723s 46
17 Stoffel Vandoorne McLaren/Renault 1m10.596s 1.750s 26
18 Lance Stroll Williams/Mercedes 1m10.662s 1.816s 44
19 Brendon Hartley Toro Rosso/Honda 1m10.734s 1.888s 46
20 Nico Hulkenberg Renault 1m11.674s 2.828s 6

F1 GP Brasile, Prove Libere 2: Bottas al comando davanti a Hamilton
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. Victor61

    9 novembre 2018 at 20:45

    senza i buchi???…ma dai sta a vedere che vanno forte lo stesso da non credere :-)))

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | McLaren, a rischio la partnership con Petrobras?

"La società, per decisione del mio governo, cerca un modo per risolvere il contratto", ha scritto su Twitter il presidente brasiliano Bolsonero
La McLaren potrebbe rinunciare allo sponsor Petrobras, la compagnia petrolifera brasiliana legatasi al team di Woking lo scorso anno. Ad