F1 | Ferrari, Leclerc: “Ottenere solo il terzo posto ci fa masticare amaro”

Sulla partenza: "La strategia che avevamo messo a punto ha funzionato alla perfezione"

F1 | Ferrari, Leclerc: “Ottenere solo il terzo posto ci fa masticare amaro”

Gradino più basso del podio per Charles Leclerc nel Gran Premio di Russia. Un risultato al di sotto delle aspettative quello ottenuto dal monegasco, che scattava anche dalla pole position, visto l’ottimo ritmo mostrato dalla SF90 sulla pista di Sochi.

È stata una gara difficile. In partenza la strategia che avevamo messo a punto ha funzionato alla perfezione permettendoci di portare il massimo beneficio al team. Ho dato a Sebastian la scia e questo gli ha permesso di scavalcare i nostri rivali. Poi c’è stata una Safety Car e questo ha reso più difficile scambiare le posizioni come avevamo previsto di fare. Alla fine lo abbiamo fatto al pit stop, ma subito dopo sulla vettura di Seb c’è stato un problema che lo ha costretto a fermarsi”, ha dichiarato Leclerc facendo chiarezza su quello che è accaduto nei primissimi metri della corsa.

Il punto di svolta della gara si è verificato proprio con il ritiro di Vettel e il regime di Virtual Safety Car applicato dalla direzione gara. Una situazione colta al volo dalla Mercedes (partita con le medie, ndr) che ha richiamato prontamente i propri piloti ai box. Una strategia risultata vincente, che ha spianato così la strada all’ottava doppietta stagionale della scuderia della Stella.

Da quel momento per noi è andato tutto storto e non mi è stato possibile passare davanti ai nostri rivali – ha ammesso l’alfiere della Rossa -. Portare a casa solo una terza posizione dopo un weekend che ci ha visto così competitivi ci fa veramente masticare amaro”.

Malgrado la doppietta mancata, gli aggiornamenti Ferrari hanno dato riscontri positivi anche sulla pista di Sochi: “Una cosa è certa: ora abbiamo maggiore consapevolezza del nostro potenziale e affronteremo le prossime gare con la massima determinazione per portare a casa il miglior risultato possibile”, ha concluso Leclerc.

Piero Ladisa


Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati