F1 | Ferrari, Leclerc: “È grandioso correre dove sono cresciuto”

"Stiamo dando il massimo, c'è serenità ed è importante che non venga meno", ha detto il monegasco

F1 | Ferrari, Leclerc: “È grandioso correre dove sono cresciuto”

Il weekend di Montecarlo non potrà mai essere uguale a tanti altri per Charles Leclerc. Il monegasco infatti, tra le stradine del Principato, vestirà i panni del pilota di casa per la prima volta con la tuta rossa della Ferrari: “Sarà speciale – ha sottolineato nella press conference -. A Montecarlo sono abituati, durante l’anno non è che ti fermino in città. È grandioso correre una gara dove sono cresciuto e questo mi esalta tantissimo. Sono le stesse vie dove prendevo il bus per andare a scuola, ora invece affrontarle con una monoposto di F1 è incredibile”.

Sul fascino che regala una pista come Montecarlo ha aggiunto: “In nessun altro circuito ho provato in qualifica le stesse sensazioni.  il momento più bello del fine settimana per un pilota”. Su eventuali colpi di scena, rappresentati ad esempio dalla pioggia, variabile presente in alcune edizioni, ha aggiunto: “Qui solitamente è una lotteria sull’asciutto, figuriamoci sul bagnato. Sarei contento se cambiassero le carte in tavola in qualifica, ma non succede spesso qui”.

Sul primo ricordo legato al GP di Monaco: “In curva 1, io e un amico guardavamo la gara e osservavamo le Ferrari e Schumacher. Sognavo un giorno di poter essere qui”.

Parlando della due giorni di test, svoltasi martedì e mercoledì scorso sulla pista del Montmelò, Leclerc ha detto: “Abbiamo capito alcune cose, forse non sufficienti per arrivare al livello della Mercedes ma abbiamo lavorato e gli ingegneri lo stanno facendo ancora per capire il problema. C’è calma nel team, lavoriamo per crescere. Stiamo dando il massimo, c’è serenità ed è importante che non venga meno”.

Su Lauda: “Non ho avuto modo di parlare molto con lui, ma ha lasciato il segno e non lo dimenticheremo”.

Piero Ladisa


Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati