F1 | Ferrari, Leclerc cauto: “La gente non dovrebbe dimenticare che questa sarà la mia seconda stagione”

Sulla pressione in Ferrari ha aggiunto: "Parliamo della squadra più grande del mondo, una leggenda, ma non ci pensi quando sei alla guida"

Il monegasco ha preferito non sbilanciarsi in vista del primo Gran Premio della stagione a Melbourne, sottolineando come il suo unico obiettivo sarà quello di svolgere un buon lavoro per la squadra
F1 | Ferrari, Leclerc cauto: “La gente non dovrebbe dimenticare che questa sarà la mia seconda stagione”

Durante la conferenza stampa tenutasi ieri all’interno dell’hospitality Ferrari, Charles Leclerc ha fatto delle precisazioni in merito alle aspettative per il 2019, sottolineando come in molti dimentichino il fatto che questa sarà la sua seconda stagione da pilota ufficiale in Formula 1. Secondo quanto dichiarato dal monegasco, infatti, l’obiettivo primario non sarà andare in Australia per vincere il Gran Premio, ma quello di svolgere un buon lavoro per la squadra, accumulando esperienza e chilometri in pista.

Una visione umile che conferma, semmai ce ne fosse stato bisogno, la grandissima maturità del neo pilota della Scuderia di Maranello.

Ecco le parole di Charles Leclerc: “La gente non dovrebbe dimenticare che questa sarà la mia seconda stagione in Formula 1. Ho bisogno di tempo per crescere in questo ruolo e di sicuro non vado in Australia per vincere la mia prima gara. Il mio obiettivo è semplicemente fare un buon lavoro”.

Sulla pressione presente in Ferrari ha aggiunto: “Parliamo della squadra più grande del mondo, una leggenda, ma non ci pensi quando sei alla guida. Cercherò di iniziare la stagione nel miglior modo possibile e se Mattia (Binotto.ndr) si troverà ad affrontare il problema di avere due piloti veloci, allora avrò la certezza che sto portando avanti bene il mio lavoro”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati