F1 | Ferrari, in Australia partita un’indagine sul marchio ‘Mission Winnow’

Il Dipartimento federale della salute dell'Australia e il Dipartimento di salute e servizi umani dello Stato di Victoria vogliono verificare il rispetto delle leggi vigenti sul controllo del tabacco e della relativa pubblicità

F1 | Ferrari, in Australia partita un’indagine sul marchio ‘Mission Winnow’

Le autorità australiane hanno avviato un’indagine nei confronti del marchio ‘Mission Winnow’, title sponsor della Scuderia Ferrari.

Questo logo ricordiamo, apparso già dallo scorso autunno (in occasione del weekend del GP del Giappone, ndr) sulla Rossa e sulle tute e caschi dei piloti, è un’iniziativa della Philip Morris partner storico di Maranello. Da quando è stato imposto il divieto sulle vetture di pubblicizzare sponsor tabaccai, la Ferrari è tornata in pista con una monoposto che promuove un vero e proprio marchio della Philip Morris.

In molti ritengono che questa iniziativa è solo un modo differente per mantenere la sponsorizzazione Marlboro, figurata per tanti decenni sulle monoposto del Cavallino. Infatti nel design utilizzato per le parole “Mission Winnow”, la lettera “M” in bianco richiama inevitabilmente la nota marca di sigarette.

Come riporta il quotidiano The Age di Melbourne, l’indagine condotta dal Dipartimento federale della salute dell’Australia e dal Dipartimento di salute e servizi umani dello Stato di Victoria (avviata a poco più di un mese dalla gara dell’Albert Park che segnerà l’inizio della nuova stagione di Formula Uno, ndr) vogliono verificare il rispetto delle leggi vigenti sul controllo del tabacco e della relativa pubblicità.

Questo (Mission Winnow, ndr) non ha nulla a che fare con le auto di Formula Uno”, ha detto l’attivista anti-fumo australiano John Cunningham.

Non è mancata la risposta da parte della Philip Morris, che sul proprio sito si è difende con queste parole: “L’industria del tabacco è uno spazio altamente regolamentato, rispettiamo sempre le leggi che hanno a che fare con le nostre attività. Questa campagna non è diversa e rispetta tutte le leggi, comprese quelle sulla pubblicità e sulla promozione dei prodotti del tabacco. Ne promuove alcun prodotto del marchio”.

F1 | Ferrari, in Australia partita un’indagine sul marchio ‘Mission Winnow’
5 (100%) 4 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. recharbo

    8 febbraio 2019 at 11:10

    La stagione non è ancora cominciata e cominciano già a rompere le …. la F1 ormai è solamente politica

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati