F1 | Ferrari, Camilleri difende Binotto: “Ha tutto il mio appoggio, troverà una soluzione”

"I nostri limiti erano già evidenti prima di questa gara e ora lo sono ancora di più", ha sottolineato il CEO del Cavallino

F1 | Ferrari, Camilleri difende Binotto: “Ha tutto il mio appoggio, troverà una soluzione”

Il quarto e il quinto posto nel Gran Premio di Spagna, colti rispettivamente da Sebastian Vettel e da Charles Leclerc, hanno certificato su una pista selettiva come quella del Montmelò le lacune tecniche della SF90.

Da Barcellona, nonostante la performance al di sotto delle aspettative, l’amministratore delegato della Ferrari Louis Camilleri ha cercato di stemperare la tensione: “È il momento di serrare le fila – ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport –. Tocca a me evitare che si propaghi panico. I nostri limiti erano già evidenti prima di questa gara e ora lo sono ancora di più. Dobbiamo analizzare le cause dei nostri problemi, poi potremo parlare di soluzioni e di tempi”.

Parlando di Binotto ha detto: “Ha tutto il mio appoggio, troverà una soluzione”. Soffermandosi Sulla prossima in gara, in programma a Montecarlo a fine maggio, Camilleri ha aggiunto: “Altre curve strette e lente. Un po’ come qui nel benedetto terzo settore, il nostro tallone d’Achille per tutto il weekend. Ora però ci sono due giorni di test importanti (in programma domani e mercoledì sempre al Montmelò, ndr) e abbiamo fiducia di poter trarne beneficio rapidamente. Non posso dire quando troveremo una soluzione”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Camilleri difende Binotto: “Ha tutto il mio appoggio, troverà una soluzione”
1 (20%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

6 commenti
  1. 1ferrari2

    13 maggio 2019 at 12:25

    Sembra un personaggio dei film di Pierino. visto che il baffo mercedes va via non possiamo prenderlo noi al posto di questo. Ha proprio una espressione intelligente, alla pari di John Philip Jacob Elkann, che si domanda ancora come mai la ferrari di leclerc habbia fatto il giro veloce ma non ha vinto la gara, misteri di questa f1. Ma poi da uno che si chiama così che non ha mai capito nulla della vita cosa vogliamo pretendere.

  2. Metal84f1

    13 maggio 2019 at 12:59

    Chi caxxo é questo?! Che cosa ne sa?!
    La dirigenza Ferrari sopra A Binotto é un circo…. Tra questo ed Elkan! Aiuuutoo!!

  3. calimero0123

    13 maggio 2019 at 15:58

    Tutti Incapaci ! Tutti licenziati !

  4. Roberto

    Roberto

    14 maggio 2019 at 08:12

    La vostra incompetenza, è la lentezza in gara nel prendere decisioni strategiche importanti in tempi brevissimi è l’unico motivo perchè in queste ultime gare state perdendo punti preziosissimi non solo contro Mercedes ma pure ai danni delle RedBull. E carissimo Camilleri, di questo solo e solo voi siete i responsabili… E’ una gravissima carenza che è segno di una squadra non all’altezza. Andate a giocare a Boccette…

  5. Zac

    14 maggio 2019 at 10:19

    Camilleri è un esperto “giallista”. Ci vorrebbe Montalbano.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati