F1 | Bratches conferma: “Con la nuova piattaforma digitale sarà possibile usufruire di un’offerta streaming”

"Tutti i dettagli saranno svelati prima dell'inizio del campionato" ha aggiunto

F1 | Bratches conferma: “Con la nuova piattaforma digitale sarà possibile usufruire di un’offerta streaming”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di AMuS, Sean Bratches ha parlato del servizio streaming che verrà introdotto nel corso di questo campionato, sottolineando come Liberty Media punti fortemente su questa nuova piattaforma. Il servizio, attualmente in lavorazione, verrà lanciato nel corso delle prossime settimane e includerà la trasmissione live di tutti gli eventi con dati relativi alla vettura, team radio e monitor dei tempi.

Una vera e propria rivoluzione con cui l’organizzazione statunitense punterà al bacino di utenti che, attualmente, sfruttano streaming illegali. Al momento il servizio sarà riservato a Stati Uniti, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi e Messico, ma nel corso dei prossimi anni (diritti tv permettendo.ndr) verrà esteso all’intera Europa.

Ecco le parole di Sean Bratches: “Stiamo lavorando per rilanciare la nostra piattaforma digitale. Al momento i fan non posso scaricare contenuti esclusivi, ma a breve sarà possibile usufruire di un’offerta streaming. Gli appassionati potranno guardare tutti i dati dell’auto, tra cui diversi grafici e il classico monitor dei tempi. Una serie di servizi saranno del tutto gratuiti, mentre per la copertura totale dell’evento ci sarà una piccola spesa da affrontare. Tutti i dettagli saranno comunque svelati prima dell’inizio del campionato”

Sulla politica inerente ai servizi televisivi ha aggiunto: “Con le tv in chiaro riusciamo a raggiungere tutti gli appassionati di un singolo stato, ma i soldi provengono principalmente dalle pay tv e dagli sponsor. In un ragionamento del tutto ideale, il 25/30% delle gare dovrebbe essere in chiaro, mentre il resto a pagamento. In alcuni paesi questo funziona, ma in altri ci vorrà del tempo. Questo modello non è applicabile in tutto il globo”.

Roberto Valenti

F1 | Bratches conferma: “Con la nuova piattaforma digitale sarà possibile usufruire di un’offerta streaming”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. lucaraikkonen

    12 febbraio 2018 at 19:48

    Giusto… niente meglio di rendere tutto a pagamento per avvicinare gli appassionati 😉 potevano tenerselo il monitor dei tempi e la telemetria se per vedere ogni gara si deve pagare.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati