Ecclestone potrebbe ridurre le cifre richieste agli organizzatori dei Gran Premi

Ecclestone potrebbe ridurre le cifre richieste agli organizzatori dei Gran Premi

Ecclestone potrebbe ridurre le cifre richieste agli organizzatori dei Gran Premi
Bernie Ecclestone non ha escluso di abbassare le cifre richieste agli organizzatori dei Gran Premi alla luce della crisi finanziaria globale. Si e' infatti appreso che le gare, ovviamente una delle maggiori fonti di reddito per il Formula One Group, saranno colpite duramente dalla recessione, con molti promoter gia' in difficolta' ancor prima della crisi economica.

Gli organizzatori del GP Australia, gia' in polemica con le autorita' locali per le ingenti perdite, attualmente pagano 24 milioni di Euro per la gara di Formula 1. I giornalisti australiani hanno chiesto ad Ecclestone se il contratto sara' rinegoziato viste le nuove circostanze. "Dovremo valutare. E' un po' presto al momento. Il campionato non e' ancora partito, aspettiamo e vediamo" ha dichiarato il detentore dei diritti commerciali della F1.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati