Ecclestone: “Il 2011 potrebbe essere l’ultimo anno di Melbourne”

Ecclestone: “Il 2011 potrebbe essere l’ultimo anno di Melbourne”

Dopo le belle parole della scorsa settimana, Bernie Ecclestone ha ora fatto intendere che l’Australia potrebbe uscire dal calendario di F1 già dall’anno prossimo. La gara di Melbourne ha un contratto fino al 2015 ma il capo esecutivo della F1 ha risposto alle critiche dello Stato della Vittoria che ha espresso il suo disappunto per i costi annuali del Gran Premio.

Ecclestone ha rivelato al giornale inglese Express che la gara di domenica, la prima del mondiale 2011, potrebbe essere l’ultima all’Albert Park.

Nonostante Ecclestone abbia dichiarato solo pochi giorni fa che l’Australia è importante per la F1, ora il boss della categoria regina ha fatto capire che il calendario è ormai al limite e una o due gare dovranno essere soppresse.

“Probabilmente elimineremo due gare per far posto ad Austin (GP USA) e Russia” ha dichiarato Ecclestone in riferimento al calendario 2012 di Formula 1.

“L’Australia dice che non vuole una gara. Se vogliono uscire possono farlo, e forse poi toccherà ad una delle gare in Spagna” ha aggiunto.

“Stiamo alternando due piste in Germania quindi si potrebbe fare anche in Spagna” ha dichiarato il miliardario inglese.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

31 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati