Dopo gara di Silverstone: McLaren e Sauber multate per gli incidenti durante i pitstop

Dopo gara di Silverstone: McLaren e Sauber multate per gli incidenti durante i pitstop

I team Sauber e McLaren sono stati multati per le manovre non sicure sulle vetture di Jenson Button e Kamui Kobayashi durante i pitstop nel Gran Premio di Gran Bretagna.

La McLaren è stata multata di 5.000 €, mentre la Sauber dovrà pagare € 20.000 oltre alla penalità drive-through che ha ricevuto il pilota Kobayashi per lo stesso episodio durante la gara.

Al pilota giapponese è stato dato il via nei box mentre sopraggiungeva Rubens Barrichello, e Kobayashi nel tentativo di evitare il contatto ha danneggiato uno dei tubi dell’aria davanti ai box della Force India .

Button invece è stato costretto al ritiro dalla gara dopo che la sua gomma anteriore destra non era stata fissata correttamente alla sua macchina.

Dopo gara di Silverstone: McLaren e Sauber multate per gli incidenti durante i pitstop
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

40 commenti
  1. fabio

    10 luglio 2011 at 19:52

    sai che multe…

  2. G11

    10 luglio 2011 at 19:54

    Non mi sembra giusto, la sauber in confronto alla mclaren ha fatto un piccolo sbaglio, la mclaren ha fatto partire una macchina con una ruota che era completamente sganciata poteva uccidere qualcuno

    • Peppe

      10 luglio 2011 at 19:56

      insomma…pure un incidente in corsia poteva uccidere qualcuno

      • G11

        10 luglio 2011 at 20:07

        Si ma guarda la differenza della multa

      • Samuele

        10 luglio 2011 at 20:09

        20mila€ ad entrambi

      • Fernando

        10 luglio 2011 at 20:54

        No Samuele… 5mila alla McLaren, 20mila alla Sauber, della serie: sempre due pesi e due misure!

    • J.J. Thunder

      10 luglio 2011 at 20:16

      ma va là…. non è nemmeno entrato in pista, ha subito fermato l’auto parcheggiandola a bordo corsia, non hanno causato alcun danno a persone o cose… un pò di buonsenso ..fosse per gli accecati dal tifo come te dovrebbero essere squalificate magari x 3-4 GP i Team per degli episodi del genere.
      La Sauber invece ha rischiato di compromettere la gara ad una Williams e inoltre ha procurato un evidente danno alla postazione Pit Stop della Force India tralciandole i tubi appesi.
      Non dire castronerie….Le multe ci stanno e sono pure eque…. forse piccole ma in proporzione giusta.

      • Whitefox

        10 luglio 2011 at 20:23

        un bravo a Button che si è subito fermato ed ha accostato appena ha capito cosa era successo.

    • NINO

      11 luglio 2011 at 11:36

      g11
      ma non hai niente da fare oltre ad attaccarti come i polipi ad ogni cosa???ma che gente va a guardare i 5000 euro di multa roba da pazzi

  3. Enrico

    10 luglio 2011 at 20:50

    Andrebbero punite le condotte di gara atte a procurarsi un vantaggio a discapito della sicurezza altrui. La multa della Mc-laren Mi sembra ridicola

  4. luciano

    10 luglio 2011 at 20:57

    la manovra di kiba è stata molto pericolosa…. poteva finire sui meccanici… bene button a fermarsi presto, non si di chi sia stata la colpa, se di buttn che è partito presto o dell uono lecca lecca, che lo ha fatto partire, perche il meccanico stava cambiando pistola e la macchina era gia partita

    • Paolo

      11 luglio 2011 at 18:10

      per me l’uomo del lecca lecca, perchè in quei momenti il pilota si concentra su di lui per poter partire, in quanto è il suo compito controllare che tutti i meccanici hanno finito e la pit line sia libera, ho riguardato bene il replay ed il meccanino con la pistola dell’anteriore destra non aveva dato ok ed addirittura il meccanico che porta via la ruota si braccia per fermare button

  5. kimi88

    10 luglio 2011 at 22:04

    Le multe sono giuste nell’applicazione ed eque nell’importo, non capisco la polemica dei due pesi, due misure.
    Spero solo che la McLaren non si rifaccia sul meccanico del lecca-lecca (XD), da quel che ho capito è stato lui a segnalare frettolosamente a Jenson la possibilità di partire.

  6. PROST

    10 luglio 2011 at 22:54

    via su siamo tutti un po’onesti
    1)koba non doveva avere nessun stop quello con la paletta cioè il team per loro si la multa ci stava 50.ooo euro la meclaren no non è successo niente e niente dovevano pagare stà di fatto che chi scrive il regolamento e chi applica le leggi è e rimane incompetente come al solito votata questo perchè se si vuole essere obbiettivi deve essere così

    • J.J. Thunder

      10 luglio 2011 at 23:02

      personalmente credo che le multe ci stiano…. concordo con quanto hai detto sulla penalità in gara…. non credo sia giusto.
      Visto che commissioni la multa nn puoi penalizzare anche in gara…insomma cornuti e mazziati no..nn va bene. sarebe stato giusto lo stop & go magari se Kobayashi avesse procurato dei danni alla Williams..ma visto che non ci è stato il contatto …x un pelo…. nn mi pareva ci siano gli estremi x una punizione in gara….
      Modestissimo parere….

  7. Senna

    10 luglio 2011 at 23:37

    Ma quando mai si sono viste multe per una gomma non avvitata?
    Okkio McLaren, la vostra vernice lucida potrebbe abbagliare qualcuno e farlo finire fuori pista
    altre multe in arrivo…

    • Faco

      11 luglio 2011 at 08:06

      ..effettivamente….

    • Toleman

      11 luglio 2011 at 11:16

      Tra qualche gara verrà data la penalità anche perchè il meccanico ai box non ha pulito il vetro del cupolino della monoposto…

      oppure perchè l’addetto al lollipop era spettinato.

      Stiamo proprio esagerando….

      Voglio la F1 di 20 anni fa!

    • whitefox

      11 luglio 2011 at 14:58

      La Renault del cattivone Briatore fu multata per un pneumatico avvitato male e perso in pista.

  8. JDM

    11 luglio 2011 at 10:33

    Io vedo giusta solo la multa alla Sauber.
    L’addetto al lollipop avrebbe dovuto fare come il meccanico Ferrari che non ha fatto ripartire subito Alonso per l’arrivo di Hamilton (credo).
    La multa inflitta alla McLaren, mi sembra superflua.

  9. Chris (tifoso J. Button)

    11 luglio 2011 at 11:11

    BOMBA: perchè a Hamilton non capitano mai queste “piccole” disgrazie?

    • lettore

      11 luglio 2011 at 11:45

      BOMBA!
      perchè in ferrari soltanto a massa e in red-bull solo a mark… ma facciamola finita di fare i bocia

      • Chris (tifoso J. Button)

        11 luglio 2011 at 15:12

        Bocia una minchia. Ti ricordo Monaco 2010 e il motore abbrustolito per una negligenza di un meccanico che lasciò coperto il radiatore. Risultato? Motore abbrustolito in 2 giri. E se non vado errato, Jenson era in testa al mondiale.

    • kimi88

      11 luglio 2011 at 18:49

      Hai scritto una fesseria a mio avviso. Anche perchè ogni pilota ha il suo team di meccanici, quindi non vedo che interessi abbiano i meccanici di Jenson ad avvantaggiare Hamilton (la rivalità non è solo tra i piloti eh!).

      • Chris (tifoso J. Button)

        11 luglio 2011 at 21:43

        Ti ricordo cosa successe ad Irvine a Nurburgring ’99? Cmq, dai… Dopo aver visto la foto del povero meccanico depresso che dava le spalle agli altri che vedevano la corsa, mi sono ricreduto. Ma che sfiga però…

  10. lettore

    11 luglio 2011 at 11:41

    premetto che sono contrario a multe ecc…
    tuttavia ci sono e sono state applicate nella maniera corretta.
    caso sauber: il meccanico fa partire koba ma arriva barrico il koba lo vede continua e trancia alcuni cavi delle pistole… inoltre i meccanici si sono dovuti spostare ed ha provocato un visibile danno.
    alias la multa al team ci sta perchè è stato un errore abbastanza grossolano e lo stop and go pure perchè koba non si è fermato ed ha provocato danno.
    caso mclaren: la ruota sembra avvitata button parte e si ferma subito.
    alias button ha 0 colpe si è pure fermato subito ed ha mantenuto una velocità bassa fino al primo punto adatto a riporre la vettura. l’avviatamento di una ruota è considerato minore a livello del regolamento.

  11. Mattia

    11 luglio 2011 at 12:32

    Alla fine le multe sono giuste come rapporto, visto che il valore per le scuderie non è granchè.
    Ai box della McLaren hanno sbagliato a montare una gomma, ma Button si è fermato subito appena si è aperto uno spiazzo senza fare danni. Kobayashi ha preso dentro degli strumenti della Force India e ha rischiato di tirare sotto dei meccanici.

    P.S.: La Sauber dovrà pagare i danni alla Force India? 🙂

  12. Paolo

    11 luglio 2011 at 18:24

    credo che per il caso di kobayashi ci siano due colpe distinte il meccanico del lecca lecca ed una la sua.

    premesso che la pit lane è divisa in due zone distinte e separate, una è la zona di percorrenza, mentre l’altra è la zona di sosta e sono divise da delle linee lungo tutta la pit lane, queste due zone sono state create per motivi si sicurezza per evitare che le macchine passassero troppo vicine ai meccanici

    il meccanico del lecca lecca gli a dato il via quando non doveva e quindi la multa alla squadra, Kobayashi visto poi barrichello non si è fermato ma ha proseguito percorrendo la zona di sosta creando danno e scompiglio

    • kimi88

      11 luglio 2011 at 18:51

      A me è sembrato come se Koba si fosse fermato, avendo visto una macchina arrivare. Poi però si è mosso O.O
      Un pò come il gatto che attraversa la strada quando passi con la macchina, pensa di farcela a passare ed invece… 😀

      • Whitefox

        11 luglio 2011 at 20:31

        e invece??…e questo ti fa ridere?

      • kimi88

        11 luglio 2011 at 22:16

        Caro Whitefox, un pò di humor! Mi scuso se ho urtato la tua sensibilità, non era mia intenzione, ma del resto ho di meglio da fare che andare in giro investendo gatti a destra a manca; voleva essere una battuta per dire che non si capisce perchè poi Kobayashi sia ripartito, avrà pensato di farcela ed invece si è trovato appaiato con l’altra vettura.
        Lungi da me ogni tipo di offesa, sebbene non sia un amante dei gatti!
        Risolto il misunderstanding?
        Ciao

      • Whitefox

        11 luglio 2011 at 23:55

        Assolutamente si…ciao a te

    • Paolo

      12 luglio 2011 at 18:46

      correzione dicono che era Maldonato e non Barrichello, io francamente ho ricordo bene chi era

  13. ex tifoso di webber

    11 luglio 2011 at 23:59

    grazie J J e chi gli pareva giusta
    per i commenti che ci sono sempre stati i regolamenti mi pare che il cervello vostro è come quello che scrive i regolamenti l’onestà vi fà cascare i pantaloni insomma vi stà un po’ stretta

  14. PROST

    12 luglio 2011 at 00:08

    per il lettore c’è chi mi corregge gli errori di ortografici
    io ti ricordo che era maldona no barrico
    e poi col cazzo che coba aveva visto tutto è un attimo sai non hanno mica una grande visuale in quei bolidi ma ci sei mai montato sopra la multa la doveva prende il team non koba

    • Paolo

      12 luglio 2011 at 18:49

      se kobayashi non vedeva maldonato ci sarebbe stato il contatto, il fatto stesso che lo ha evitato dimostra che lo ha visto, se li si fermava e lo lasciava passare non prendeva ( o non era giusto dargli) il drive through

  15. PROST

    12 luglio 2011 at 22:33

    lo a evitato all’ultimo paolino scusami sai se lo aveva visto prima di partire non sarebbe partito e poi non sono in città per DIO c’è uno con la paletta e deve avere 100 occhi no alzare la paletta mentre arrivava maldonado

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati