Dennis non molla il timone e rilancia i suoi punti di vista

Dennis non molla il timone e rilancia i suoi punti di vista

Da quanto si puo' leggere in un intervista concessa al giornale colombiano El Tiempo, il team boss della McLaren-Mercedes Ron Dennis non sembra al momento disposto a lasciare il suo ruolo di comando all'interno della squadra, malgrado una stagione 2007 segnata dall'amarezza di sconfitte, scandali sportivi e rapporti difficili con i propri piloti: “La Formula 1 richiede molto impegno e concentrazione ed ho trascorso diverso tempo lontano dalla mia famiglia. All'ipotesi del ritiro ci ho pensato, ma non appartengo a quella categoria di persone che gettano la spugna in caso di difficolta. Non ritengo inoltre che nella nostra squadra ci siamo piu' problemi con i piloti rispetto ad altre. Al momento, l'unico rapporto concluso malamente e' stato quello con Alonso, ma e' una vicenda ormai alle nostre spalle. Per quanto riguarda Montoya, credo che per lui sia stato inopportuno lasciare la Formula 1 all'indomani di una gara andata male. È un buon pilota ed e' una persona a posto. Posso comunque capire la sua decisione di andar via, in quanto la sua posizione rispetto alla squadra era diventata molto difficile, particolarmente con il gruppo tecnico”.

Sempre a proposito di piloti, Ron Dennis ha spiegato che la squadra non ha particolare fretta di ufficializzare il compagno di box di Lewis Hamilton e che le possibilita' di scelta sono ancora diverse: “Non abbiamo ancora deciso e non ci sentiamo certo in ansia per questo motivo. Non e' il caso che io faccia nomi e di sicuro non c'e' urgenza”.

(g.07)

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati